La 14ª giornata di Serie A comincia eccezionalmente venerdì con l'anticipo delle 20:45 tra Fiorentina e Juventus, chiesto dai bianconeri per preparare al meglio la decisiva sfida di Champions di martedì con l'Atlético Madrid. La grande rivalità fra i viola e la Juve ha sempre dato vita a incontri entusiasmanti, basti pensare che nella passata stagione furono i padroni di casa a vincere all'andata, con un 4-2 firmato Pepito Rossi, che però stavolta non ci sarà perché fermo ai box per infortunio. Gli ultimi tre confronti, invece, si sono conclusi sempre «Under» (fra campionato ed Europa League) ed è proprio questo l'esito migliore su cui puntare per la sfida di venerdì: la quota è di 1,75 e merita considerazione.

Sabato alle 18 la Roma proverà ad interrompere il tabù con il Sassuolo all'Olimpico: l'anno scorso le due squadre pareggiarono ma questa volta non c'è da aspettarsi sorprese e il parziale/finale «1/1» a 1,85 è davvero conveniente. In serata il Torino riceve il Palermo alle 20:45, ci si aspetta un match equilibrato, che può tranquillamente concludersi con il segno «X» a 3,30.

Domenica all'ora di pranzo il Napoli è strafavorito sull'Empoli al San Paolo, ma se l'«1» paga appena 1,30, ecco che l'«1» con handicap a 1,85 rappresenta la scelta più "logica" per la differenza tecnica fra le due squadre in campo. Alle 15 si giocano altre tre partite: per Atalanta-Cesena è consigliabile puntare sull'«1» a 1,70, Parma-Lazio chiama il «2» a 2,10, mentre per Genoa-Milan stuzzica la quota del «Goal» a 1,75.

I migliori video del giorno

In serata (20:45) l'Inter riceve l'Udinese con l'obiettivo di conquistare la prima vittoria in campionato dell'era Mancini: l'«1» rappresenta una buona "fissa ben pagata" a quota 1,50.

I posticipi di lunedì saranno due: alle 19 il Cagliari di Zeman ospita il Chievo, inferiore sotto il profilo tecnico rispetto ai sardi, qui l'«1» ha una bella quota di circa 1,85. Chiude questo turno la sfida delle 21 fra Verona e Sampdoria, dove il segno «X» si è già verificato tre volte negli ultimi quattro confronti al Bentegodi: per chi non volesse rischiare il pareggio, ispira fiducia l'«Under» a 1,85.