Annuncio
Annuncio

Una Juventus meno brillante del solito ed un ottimo Torino danno vita ad un palpitante derby della Mole che vede alla fine prevalere la squadra bianconera per 2-1. Una vittoria importante per la squadra di Allegri, soprattutto se si tiene conto che la prestazione della Juventus è stata decisamente sotto le aspettative della vigilia. Il gol di Pirlo a soli sei secondi dal termine permette ai bianconeri di mantenere i tre punti di vantaggio sulla Roma, vittoriosa sull'Inter.

Il primo tempo della stracittadina torinese è meraviglioso con la Juve che fa la partita e con i granata che aspettano e che cercano di sorprendere gli avversari in contropiede. L'episodio più importante arriva al quarto d'ora quando Orsato comanda un calcio di rigore a favore della Juventus per un gomito troppo alto di Vives in barriera su punizione di Pirlo: batte Vidal che spiazza il portiere del Torino, Gillet e porta in vantaggio i bianconeri. Poco dopo, però, il Torino pareggia grazie ad una splendida azione personale di Bruno Peres che taglia in metà la difesa avversaria e batte Storari. La reazione della Juve si concretizza con un destro di Tevez e una deviazione di Vidal che alza sopra la traversa prima della fine del tempo.



Nel secondo tempo, Torino più determinato e Juventus meno brillante: occasionissima per l'ex Quagliarella che, servito dall'altro ex Amauri, anticipa l'uscita di Storari ma manda di pochissimo fuori. La Juventus prova a farsi pericolosa ma le cose si complicano quando Orsato manda negli spogliatoi Lichtsteiner per doppia ammonizione. Allegri capisce che la serata potrebbe mettersi male e allora toglie Tevez per coprirsi di più con Ogbonna. Ciò che non ti aspetti accade all'ultimo secondo: Pirlo si inventa un destro di gran classe che si infila alle spalle dell'incolpevole Gillet. Vittoria della Juventus contro un Toro che forse avrebbe meritato di più: i bianconeri conquistano la loro undicesima vittoria in serie A (su tredici partite) ed ora l'appuntamento è per venerdì prossimo con la trasferta a Firenze, contro la Fiorentina che oggi ha dilagato a Cagliari. Per il Torino, il rammarico per la terza sconfitta consecutiva: ora la partita in casa contro il Palermo, da non sbagliare.

Juventus-Torino 2-1, Fantacalcio serie A, voti ufficiali Gazzetta dello Sport

Juventus (modulo 4-3-1-2): Storari voto 6, Lichtsteiner voto 4,5 ed espulsione, Bonucci voto 7, Chiellini voto 6,5, Evra voto 5,5, Pogba voto 5 e ammonizione, Pirlo voto 7, Marchisio voto 5,5 (dal 19' del secondo tempo Pereyra voto 6), Vidal voto 6,5, Tevez voto 6 (dal 38' del secondo tempo Ogbonna senza voto), Llorente voto 5 (dal 13' del secondo tempo Morata 6). 

Allenatore: Massimiliano Allegri.

Migliore in campo per la Juventus: Pirlo

Peggiore in campo per la Juventus: Lichtsteiner



Torino (modulo 3-5-2): Gillet voto 6; Maksimovic voto 6,5, Glik voto 6 e ammonizione, Moretti voto 6,5 e ammonizione; Peres voto 7,5, Vives voto 6 (dall'8' del secondo tempo Benassi voto 5), Gazzi voto 6,5 e ammonizione, El Kaddouri voto 5,5 (dal 45' del secondo tempo Sanchez Mino senza voto), Darmian voto 6,5; Amauri voto 6 e ammonizione, Quagliarella voto 6 (dal 27' del secondo tempo Larrondo voto 6).

Allenatore: Giampiero Ventura

Migliore in campo per il Torino: Peres

Peggiore in campo per il Torino: Benassi



Arbitro: Orsato

Marcatori: al 15' Vidal su rigore, al 22' del primo tempo Bruno Peres, al 47' del secondo tempo Pirlo

Ammoniti: Glik, Gazzi, Amauri e Moretti nel Torino, Pogba e Lichtsteiner nella Juventus

Espulsi: Lichtsteiner