Nella caccia al poker scudetto, una bella mano alla causa bianconera potrebbe arrivare da Wesley Sneijder, sul quale sembra decisamente virata l'attenzione della società bianconera. Il trequartista olandese che lo scorso anno nella neve di Istanbul gelò la Juve eliminandola dalla Champions League, sembra essere elemento assai gradito da Allegri. I contatti con il Galatasaray si fanno sempre più serrati e l'arrivo dell'ex interista appare possibile. Sneijder è l'alternativa allo svizzero Xherdan Shaqiri, per il quale il Bayern Monaco chiede una cifra superiore ai 15 milioni di euro per la cessione. Decisamente più contenute le richieste da soddisfare per portare a Torino l'olandese in forza al Galatasaray.

Il problema al solito può essere l'ingaggio: in Turchia Sneijder percepisce 6 milioni a stagione. La caratura internazionale di uno degli eroi del triplete interista è fuori discussione, ma vanno fatte due considerazioni, una è l'età: 31 anni Sneijder, 24 Shaqiri; l'altra è che il giocatore del Galatasaray non può essere usato in Champions, l'ala del Bayern si. Un'alternativa possibile sia all'olandese che allo svizzero può essere Diamanti in rientro dalla Cina.

Follie United per Pogba. Non ci sono rischi a gennaio, la Juve non cede i big, ma a giugno la situazione potrebbe cambiare se è vera l'offerta di 77 milioni di sterline (100 milioni di euro) fatta dal Manchester United alla Juventus per portare Pogba in Premier League. La cifra è riportata nelle pagine del Daily Express.

I migliori video del giorno

Dopo il no di Bale dunque potrebbe esserci una proposta indecente da Manchester, difficile da rifiutare, per arrivare a un pezzo pregiato del calcio europeo, il 21enne francese della Juve appunto.

Altri movimenti. Partiamo da Giovinco: la formica atomica a questo punto sembra difficile che possa partire a gennaio, lo farà più probabilmente a giugno, a parametro zero quando avrà il contratto bianconero scaduto, interessate Fiorentina e Bologna, mentre dalla Francia si è aggiunto l'interesse del Lione a quello di Monaco e Marsiglia. Per il rinforzo in difesa esiste l'accordo con Rolando, il trasferimento è vicino, ma va perfezionato l'accordo con il Porto.