Dopo le vacanze natalizie riprende attivamente la Serie A con la 17a giornata del 5-6 gennaio 2015 e tra gli incontri più avvincenti troviamo il match Juventus-Inter che si terrà nella serata dell'Epifania. E' già tutto pronto allo Juventus Stadium per tenere il grande match del campionato e tutti i tifosi ed appassionati del calcio italiano non vorranno assolutamente perdere l'appuntamento sportivo, pertanto troveranno utili le informazioni fornite in questo articolo in cui ci sono tutti i dettagli per seguire la partita Juve-Inter in diretta tv e streaming con i metodi legali offerti dalle emittenti televisive agli abbonati.

Diretta tv Juventus-Inter, 6 gennaio 2015: Sky e Premium

Secondo quanto riportato dai palinsesti tv ufficiali di Mediaset Premium e Sky, la partita Juventus-Inter del 6 gennaio sarà trasmessa a partire dalle ore 21:00 e potrà essere vista in diretta tv solo dagli abbonati ad un servizio pay tv sui canali Sky Sport 1 HD (canale 201), Premium Calcio (canale 370) e Premium Calcio HD (canale 380). Non sarà possibile guardare il match in tempo reale in chiaro sul digitale terrestre. Di seguito sono riportate le modalità per seguire la partita in streaming.

Juventus-Inter in streaming gratis per gli abbonati: come vederla sul web?

Coloro che trascorreranno la sera della Befana fuori casa e non avranno la possibilità di restare davanti al televisore per guardare la partita, ci sarà la possibilità di seguire lo streaming di Juventus-Inter solo se si è abbonati ad un pacchetto calcio di Sky o Premium.

Infatti, gli abbonati possono seguire la diretta di tutte le partite direttamente dal web sui portali Sky Go e Premium Play accessibili solo con delle credenziali personali. Se si possiede un iPhone, iPad o device Android, si potranno scaricare le apps gratuite Mediaset Connect e Sky Go dal Play Store ed AppStore per guardare Juve-Inter in streaming dai dispositivi portatili anche se si è fuori casa; è importante conoscere i costi di traffico dati in mobilità applicati dal proprio operatore di telefonia, per evitare spiacevoli addebiti.