Quasi una settimana fa (domenica 17), sul quotidiano britannico "The Indipendent", era rimbalzata una notizia bomba di mercato secondo cui tre squadre del nostro campionato, Inter, Roma e Juve sarebbero interessate all'attaccante del Manchester United Robin Van Persie.

L'attaccante olandese è in scadenza di contratto l'anno prossimo e le big della Serie A proveranno quindi nella sessione estiva del Calciomercato a portare il centravanti olandese in Italia.

In leggero vantaggio i bianconeri, che già nel 2012 lo trattarono, in uscita dall'Arsenal, ma il giocatore si fece convincere dal connazionale Van der Saar a rimanere in Premier e preferire i red devils.

Gli inizi

Robin Van Persie è un attaccante olandese, classe 1983, pilastro della nazionale olandese, di cui è anche il capitano, dotato di grande forza fisica e tecnica. Cresciuto in patria nelle giovanili dell'Excelsior, debutta nella Eredivisie con la maglia del Feyenoord e dopo tre stagioni, si trasferisce a Londra nel 2004 per vestire la casacca dell'Arsenal di Wenger.

In tre stagioni travagliate da diversi infortuni, conquista coi gunners il "Community Shield" (l'equivalente della nostra supercoppa di lega) proprio all'inizio della sua carriera inglese, e una finale di Champions nel 2006, poi persa per 2-1 contro il Barcellona. In totale ha siglato 96 gol in 194 presenze.

Il passaggio allo United

Nell'estate del 2012 viene acquistato dal Manchester United per poco meno di 30 milioni di euro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Anche qui si aggiudica il Community Shield nel 2013, ma quasi mai riesce a eguagliare gli standard espressi con l'Arsenal pur giocando più di 100 partite, a causa anche della concorrenza nel reparto offensivo.

La Nazionale

Van Persie è il capitano della nazionale olandese, con la quale ha totalizzato 96 presenze e segnato 49 gol, raggiungendo così il primo posto nella lista dei migliori marcatori all time degli "Oranje".

Sfiora la vittoria del Mondiale sudafricano del 2010, perso contro la Spagna e conclude terzo con la propria selezione l'ultima edizione brasiliana dell'anno scorso, rendendo così vuoto il suo palmares con la nazionale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto