I campionati dei principali Paesi europei, Italia compresa, sono andati già in archivio per quel che riguarda la stagione 2014-2015, ma il grande calcio non va in vacanza. Mancano infatti poche ore all'inizio della Coppa America 2015 in Cile con dodici Nazionali, divise in tre gironi da quattro squadre, pronte a darsi battaglia. Ma nelle giornate di venerdì, sabato e domenica 12, 13 e 15 giugno del 2015 a scendere in campo saranno anche tante Nazionali di calcio europee per la sesta giornata delle qualificazioni ad Euro 2016 in Francia.

Il primo match in calendario, venerdì 12 giugno del 2015, con fischio d'inizio alle ore 18, è Kazakistan-Turchia, e poi dalle ore 20,45 le seguenti otto partite di calcio: Lettonia-Olanda, Norvegia-Azerbaigian, Andorra-Cipro, Croazia-Italia, Malta-Bulgaria, Bosnia ed Erzegovina-Israele, Galles-Belgio, Islanda-Repubblica Ceca. Venerdì sera, quindi, scenderanno in campo gli Azzurri guidati dal Commissario tecnico Antonio Conte.

Per il Gruppo H, l'Italia si giocherà il primato in classifica attualmente guidata proprio dalla Croazia con 13 punti in cinque partite mentre gli Azzurri sono a quota 11 avendo ottenuto tre vittorie e due pareggi. Sono otto le partite di qualificazione ad Euro 2016, valide sempre per la sesta giornata, che si disputeranno sabato 13 giugno del 2015: dalle ore 18 Finlandia-Ungheria, Polonia-Georgia, Repubblica d'Irlanda-Scozia, Armenia-Portogallo; dalle ore 20,45 i match Isole Faroe-Grecia, Irlanda del Nord-Romania, Gibilterra-Germania, Danimarca-Serbia.

Domenica 14 giugno del 2015 sono nove le partite di qualificazione a chiudere la sesta giornata, di cui cinque nel tardo pomeriggio e quattro dalle ore 20,45. Nel dettaglio, dalle ore 18 si disputeranno le partite di calcio Russia-Austria, Estonia-San Marino, Liechtenstein-Moldavia, Ucraina-Lussemburgo, Slovenia-Inghilterra; fischio d'inizio alle ore 20,45 per i match Svezia-Montenegro, Bielorussia-Spagna, Lituania-Svizzera e Slovacchia-Macedonia.

Queste, dopo cinque giornate, sono le Nazionali di calcio in testa alla classifica nei Gruppi, nell'ordine dal Gruppo A al Gruppo I: Repubblica Ceca, Belgio, Slovacchia, Polonia, Inghilterra, Romania, Austria, Croazia e Portogallo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto