Mario Mandzukic è da considerarsi un giocatore della Juventus. Con un blitz improvviso a Madrid, l'amministratore delegato bianconero Beppe Marotta, ha immediatamente concluso con i vertici dell'Atletico la trattativa che porterà il forte centravanti croato a Torino. 

Mandzukic costerà circa 18 milioni di euro, bonus compresi: nella giornata di oggi verranno concordati gli ultimi dettagli fra le due società, mentre il sì del giocatore per il trasferimento alla Juventus prevede un quadriennale da 3,5 milioni più bonus a stagione.

Lunedì prossimo il nuovo attaccante bianconero arriverà a Torino per effettuare le consuete visite mediche. Marotta è riuscito ad eludere, attraverso questa operazione lampo, sia il Manchester United che lo Zenit San Pietroburgo, le due società che si erano messe sulle tracce del giocatore.

Mandzukic è della Juve: ora dovrà conquistare i tifosi a suon di gol

Abbiamo più volte sottolineato, negli ultimi giorni, come il nome di Mario Mandzukic non abbia entusiasmato il tifo bianconero: si tratta comunque di un bomber di razza (12 gol in 28 partite disputate nella Liga).

Ex centravanti del Bayern Monaco di Jupp Heynckes che centrò il 'triplete' nella stagione 2012-2013: nella finale di Champions League segnò il momentaneo 1-0 contro il Borussia Dortmund, poi sconfitto 2-1, con la rete decisiva segnata da Robben. 

Calciomercato Juventus: Oscar e Praet, ma Allegri vuole Berardi

Vediamo in breve le altre trattative in corso, che potrebbero portare ad altri colpi di mercato nelle prossime ore. Per quanto riguarda il trequartista, oltre al brasiliano Oscar del Chelsea, la Juventus è sulle tracce del giovane Dennis Praet, classe 1994, giocatore dell'Anderlecht: la società belga ha dato la propria disponibilità a trattare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

In realtà, sembra che il tecnico Allegri stia facendo pressione con la dirigenza per avere immediatamente a disposizione Domenico Berardi.

Sul fronte partenze, Andrea  Pirlo deciderà entro una settimana se rimanere a Torino oppure accettare l'allettante proposta del New York City. In Spagna, invece, danno per scontato un accordo tra Juventus e Barcellona per il trasferimento di Paul Pogba a partire da giugno del 2016: la notizia, naturalmente, non trova conferma nè da una parte, nè dall'altra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto