Come per i 'cugini' rossoneri, inizia oggi, venerdì 3 luglio 2015, la nuova avventura dell'Inter 2015/2016. L'appuntamento è per le ore 17 con la conferenza stampa dell'allenatore Roberto Mancini, poi subito dopo, alle ore, 18, è in programma al prima sessione di test atletici: domenica, poi, partenza per il ritiro 'vero e proprio', a Riscone di Brunico, dove la squadra nerazzurra sosterrà due amichevoli, la prima contro lo Stuttgarter Kickers il giorno 11, la seconda contro il Carpi, il 15.

Inter: 'giallo' Salah, si profila 'guerra' con la Fiorentina

Intanto, si profila all'orizzonte un vero e proprio scontro diplomatico tra l'Inter e la Fiorentina per Mohammed Salah: se da una parte, infatti, il presidente viola, Andrea Della Valle ha confermato la permanenza a Firenze dell'attaccante egiziano anche per la prossima stagione (prestito oneroso per poco più di un milione e riscatto entro dicembre dietro pagamento di 18 milioni di euro), dall'altra l'avvocato del giocatore, Rami Abbas ha dichiarato ieri sera che 'Salah si trasferirà in un altro club italiano'.
Il 'giallo' riguarda una clausola contrattuale, attraverso la quale il giocatore poteva rifiutare il proprio trasferimento a Firenze, clausola però contestata dai Della Valle, in quanto 'valevole' solo fino al 30 giugno scorso e quindi scaduta. Insomma una 'querelle' che rischia di scatenare un putiferio: non ci resta che attendere i prossimi sviluppi della vicenda che potrebbero essere clamorosi.

Calciomercato Inter: se salta Salah, Jovetic o Perisic

Intanto, sarebbe già pronta la soluzione di emergenza nel caso Salah non dovesse vestire il nerazzurro: parliamo di Stevan Jovetic, disposto a giocare con la maglia dell'Inter per i prossimi quattro anni. Per il talento montenegrino, pronto lo stesso trattamento economico disposto per l'attaccante egiziano, ovvero tre milioni a stagione: con il Manchester City, l'accordo sarebbe quello del prestito oneroso con diritto di riscatto (probabilmente intorno ai quindici milioni di euro).
Quattro anni di contratto anche per l'ala croata, Ivan Perisic, disposto a trasferirsi in nerazzurro con uno stipendio da 2,5 milioni a stagione: dopo che il Wolfsburg aveva parlato di incedibilità del giocatore, ora sembra essersi aperto uno spiraglio per una trattativa intorno ai 18-20 milioni.
Leggi tutto