Era l'estate del 2011 quando la Juventus mise le mani su Arturo Vidal, concludendo l'affare con il Bayer Leverkusen: molti tifosi bianconeri si resero conto dell'importanza dell'acquisto del centrocampista cileno dalla reazione di Karl Heinz Rummenigge, dirigente del Bayern Monaco, che accusò sia il giocatore che la Juventus di grave scorrettezza, visto che l'ex attaccante dell'Inter sosteneva che Vidal si era già 'promesso' ai bavaresi.

Ora, a distanza di quattro anni, ecco che il Bayern piomba nuovamente sul 'guerriero', con l'intenzione di portarlo all'Allianz Arena per sostituire un certo Bastian Schweinsteiger, passato ufficialmente ieri al Manchester United. 
La Juventus sarà irremovibile: 30 milioni di euro sul piatto e se ne potrebbe parlare, sempre che Vidal accetti la proposta del club tedesco, s'intende.

Juventus: se parte Vidal, obiettivo Axel Witsel

Il club bianconero non vuole farsi cogliere alla sprovvista di fronte ad una cessione 'lampo' di 'Re Artù' ed ecco perchè ci sarebbe già il nome del suo sostituto: si tratta del centrocampista belga dello Zenit San Pietroburgo, Axel Witsel.
La richiesta economica del club russo è particolarmente alta (40 milioni), ne sa qualcosa il Milan che ha provato a convincere la controparte ad abbassare le richieste: Witsel avrebbe già dato la propria disponibilità a trasferirsi a Torino, consapevole del fatto che il suo passaggio in bianconero sia strettamente legato al futuro di Vidal.

Tevez porta in bianconero giovani talenti del Boca Juniors

Intanto la cessione di Carlos Tevez al Boca Juniors potrebbe aprire spiragli molto interessanti per la Juventus: dopo essersi assicurata il diciottenne Guido Vadalà (centrocampista esterno che probabilmente lavorerà con la Primavera), sono arrivate anche le opzioni d'acquisto per Franco Cristaldo (centrocampista), Cristian Pavon (esterno sinistro) e soprattutto per il diciottenne uruguaiano Rodrigo Bentancur, considerato già come uno dei migliori talenti del calcio sudamericano per i prossimi anni. La Juventus potrà far valere queste opzioni sino al 2017.

Calciomercato Juventus: occasione Bernardeschi, offerte per Llorente

Mentre attendiamo di sapere qualcosa in più in merito alla questione del prestito di Cuadrado, la Juve potrebbe approfittare della probabile rottura tra la Fiorentina e Federico Bernardeschi: il giovane attaccante della nazionale Under 21 ha rifiutato le prime offerte di rinnovo di contratto messe sul tavolo dalla dirigenza viola e il giocatore piace molto a Massimiliano Allegri. Potrebbero esserci presto degli importanti sviluppi.
Per quanto riguarda le cessioni, la Juventus sta vagliando le offerte di Monaco e Tottenham per Fernando Llorente, mentre il difensore danese Sorensen è stato ceduto a titolo definitivo al Colonia.
Leggi tutto