Il Cile per un posto nella storia, l'Argentina per tornare dopo 22 anni a vincere un trofeo. Due tifoserie divise da una rivalità lunga decenni. Due squadre per la Copa che vale il trono sudamericano. C'era tutto questo in palio sul magnifico palcoscenico offerto dall'Estadio Nacional di Santiago del Cile. Una partita avara di gol, ma di certo le emozioni non sono mancate.



Fin di primi minuti della Final le due squadre non perdono tempo a studiarsi, i ritmi sono subito altissimi e le due compagini rispondono colpo su colpo.

Al 20' il primo squillo è targato Sergio Aguero, ma il portiere cileno Claudio Bravo non si fa sorprendere. Qualche giro d'orologio più tardi la partita perde uno dei suoi più attesi protagonisti: Angel Di Maria si accascia a terra. Infortunio muscolare per lui e partita finita dopo appena 25 minuti, al suo posto Lavezzi. Nel finale di primo tempo i ritmi alti sostenuti per gran parte del match si fanno sentire, le squadre si allungano e prima Sanchez poi Lavezzi si rendono pericolosi.

Ma al duplice fischio si torna negli spogliatoi a reti inviolate.



La seconda metà comincia con il Cile tutto in avanti, l'albiceleste accusa ma resiste all'offensiva roja e con il passare dei minuti la partita torna a farsi a centrocampo. Fioccano i gialli mentre si entra negli accesissimi minuti finali di tempo regolamentare. Ad una manciata di secondi dal termine l'Argentina ha l'occasione di far saltare il banco in contropiede, Lavezzi però manca l'ultimo passaggio e l'azione si spegne sul fondo.





Nei tempi supplementari la stanchezza si fa sentire e per poco Mascherano non regala la Final ai padroni di casa. Per sua fortuna Sanchez a tu per tu con Romero non inquadra la porta. Si va così ai rigori. Dal dischetto Messi risponde subito a Mati Fernandes, ma il doppio errore di Gonzalo Higuain e Ever Banega condanna l'albiceleste al secondo posto. Di Alexis Sanchez il rigore che vale la vittoria per la Roja. Vincono così i padroni di casa e iscrivono per la prima volta in assoluto il nome della loro nazionale nel prestigioso albo d'oro della Copa America.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto