Ore 17.26 - Termina la conferenza stampa di Claudio Marchisio.

Tanti i tremi trattati, ora le foto di rito.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulla Juventus? Clicca sul pulsante Segui, poco più in alto del titolo!



Claudio Marchisio: "Si può sempre migliorare, tutti hanno un ruolo fondamentale nella rosa, soprattutto coloro che giocano di meno. Fondamentale è riuscire ad avere pochi infortuni".



Presidente Agnelli: "Sorpreso per le mosse economiche dell'Inter? Delle gestioni economiche delle altre squadre non bisogna chiedere a noi, io posso rispondere per la Juventus. Calciopoli? Tavecchio ha già più volte espresso il suo pensiero, siamo disponibili al dialogo, ma ciò non vuol dire essere flessibili, noi rimaniamo sulla nostra posizione".



Claudio Marchisio: "La maglia numero 10? Ci tengo parecchio alla maglia numero 8, credo ancora nel valore dei numeri e la 10 spero sia indossata da un fuoriclasse che faccia sognare il pubblico e che ci regali tante emozioni. Cosa vi ha dato Allegri? La consapevolezza di potercela giocare con chiunque in Europa, per noi la stagione scorsa deve diventare la normalità. Sarà un campionato più combattuto? Non si può dire, è troppo presto, c'è ancora tantissimo da lavorare. Le milanesi stanno facendo bene, ma ripeto è troppo presto. Non è detto che chi parte bene poi arrivi fino in fondo".



Presidente Agnelli: "Tevez al momento è un giocatore della Juventus, il rapporto con lui è trasparente. Angelici è venuto a trovarci, Carlos ci ha chiesto, se ci fossero stati i presupposti, di tornare al Boca Juniors. La maglia numero 10? Se dovesse rimanere senza padrone, non faremo drammi. Pogba incedibile? Nel calcio niente è assoluto, mi ricordo che Vieri era ritenuto incedibile, ma fu ceduto all'Atletico Madrid".



Claudio Marchisio: "Sarai l'erede di Pirlo? Non si può essere erede di Pirlo, siamo giocatori completamente diversi. Vorrei spendere due parole verso Andrea, lo ringrazio per quanto ha fatto per noi in questi 4 anni ed anche per me, vedendolo allenarsi ogni giorno mi ha fatto scoprire tante cose, ho caratteristiche diverse ma spero di far bene, poi deciderà il Mister. Cosa dirai a Dybala e quanto perde la Juve senza Tevez? Non ci sarà bisogno di molte parole, basterà vivere il nostro spogliatoio, è un gruppo forte e tutti si sono integrati molto bene. Carlos mancherà, ma bisogna vedere anche chi è arrivato, soprattutto Khedira e Mandzukic che hanno uno spessore internazionale enorme. Champions? Quest'anno siamo arrivati in finale, ma la prossima sarà difficilissima. Nella scorsa abbiamo disputato un girone tostissimo, ma il nostro obiettivo per la prossima stagione è quella di arrivare almeno tra le prime 8. Ho sofferto parecchio per la Serie B, ma mi ha aiutato molto nella mia carriera, avere la Juve nel cuore mi garantisce di dare il massimo in ogni allenamento, in ogni partita e cerco di tramandare questo anche ai miei compagni. Vorresti ringraziare qualcuno in particolare in tutti questi anni di Juve? Il ringraziamento va a tutti, a partire dal settore giovanile fino ad oggi, anche verso i massaggiatori e magazzinieri, conosco tutti da quando ho 7 anni e li ho sempre ringraziati".



Presidente Agnelli: "Allegri è riuscito ad integrarsi in maniera perfetta nel mondo Juventus, sia con la squadra che con la società, portando la società dove dovrebbe sempre essere, competitivi in primavera. Adesso siamo pronti per una nuova stagione".



Claudio Marchisio: "Sono emozionato come nel 1993, quando ho indossato per la prima volta la maglia della Juventus. Sono contento di aver rinnovato per altri cinque anni, felicissimo di indossare la maglia che ho sempre voluto fino alla fine. Questo non è un punto d'arrivo, ma un punto di partenza, l'anno prossimo si riparte da zero e vogliamo tornare a trionfare. Ti sei mai stufato della Juve? Stando sempre in un solo posto non è sempre semplice, per fortuna cerco sempre di migliorarmi, ho vissuto momenti bellissimi qui, altri meno belli, l'importante è però sempre dare il massimo".



Presidente Agnelli: "Poco fa Massimiliano Allegri ha firmato il rinnovo per un altro anno, Marchisio è già leggenda, nell'Olimpo dei grandissimi della Juve, ha rinnovato per i prossimi cinque anni. Il ruolo di Claudio sarà determinante in campo e nello spogliatoio per far comprendere ai nuovi arrivati cosa significhi essere parte della Juventus. 4 anni fa mi disse che non voleva essere uno dei pochi giocatori ad aver indossato la maglia bianconera senza vincere nulla ed io altrettanto sinceramente gli spiegai che non volevo essere l'unico Agnelli a non aver vinto nulla, 4 anni dopo i toni sono, fortunatamente, totalmente differenti. L'anno prossimo si ripartirà da 0 punti, sarà una stagione difficile, piena di lavoro e poi si potrà gioire. Claudio è la Juventus, veste la maglia bianconera da quando ha 7 anni".



Ore 17.00 - Pochi minuti, poi avrà inizio la conferenza stampa

Diretta conferenza stampa Claudio Marchisio

Ore 16.24 - Le parole d'addio di Andrea Pirlo

Il regista ha lasciato un messaggio ai tifosi della Juventus, questo il messaggio apparso su twitter.

"Può essere difficile trasformare le emozioni in parole, soprattutto se coinvolgono 4 anni così importanti della mia vita. Posso solo dire un enorme GRAZIE a tutti coloro che mi hanno accompagnato e sostenuto in questa avventura: la società FC Juventus a partire dal nostro presidente, senza dimenticare ogni singola persona che ci lavora; i miei compagni di tante battaglie, di molte risate e di qualche lacrima; i tifosi e tutti coloro che mi hanno sempre seguito con affetto anche nei momenti meno belli. Grazie di cuore a tutti voi. Non è stato semplice decidere, ma è arrivato il momento di iniziare una nuova avventura, che però non mi farà mai dimenticare il legame che ho con questi colori. Fino alla fine forza Juventus".



Ore 16.02 - E' ufficiale: Andrea Pirlo lascia la Juventus

Mancava solo l'ufficialità, arrivata proprio adesso. Pirlo lascia i bianconeri dopo 4 anni vincenti, continuerà la sua carriera in America, al New York.



Ore 16.00 - C'è la possibilità di incontrare Marchisio!

La Juventus attraverso i canali social annuncia ai tifosi bianconeri che se acquisteranno una maglia personalizzata Marchisio o con il proprio nome avranno l'opportunità di incontrare Marchisio al Mega Store, per un autografo e qualche scatto.



Ore 15.20 - Allegri, rinnovo ad un passo

Per i colleghi di Sky Sports è stato trovato l'accordo tra Juventus e Massimiliano Allegri.

Adeguamento economico e rinnovo fino al 2017, con opzione per il 2018.



Ore 14.30 - Intoppo sul rinnovo di Leonardo Bonucci

Secondo quanto riportato da SportMediaset, ci sarebbero alcuni intoppi per il rinnovo del difensore centrale della Juventus e della Nazionale, Bonucci. Sul ragazzo si è fiondato il Real Madrid, quale sarà il suo futuro?



Benvenuti alla diretta live della conferenza stampa di Claudio Marchisio.

Il centrocampista della Nazionale annuncerà il suo rinnovo: sarà Juventus a vita.

Insieme alla bandiera bianconera sarà presente anche il Presidente Andrea Agnelli, nel ventre dello Stadium, a partire dalle 17.

Dopo i rinnovi di Gianluigi Buffon e Giorgio Chiellini, è arrivato anche il momento del Principino, dunque, che vestirà la maglia bianconera almeno fino all'età di 33 anni.

Non sarà l'ultimo però, appare una formalità anche il prolungamento di Massimiliano Allegri, dopo una stagione eccezionale, è il giusto premio per l'allenatore livornese, che per la prossima stagione dovrà fare a meno di due grandissimi campioni quali Carlos Tevez ed Andrea Pirlo, oltre gli adii di due uomini spogliatoio come Marco Storari e Simone Pepe, ma potrà contare sui nuovi acquisti e soprattutto la vecchia guardia.

Stagione nuova, nuova Juventus, vecchi obiettivi: centrare quello che sarebbe il quinto Scudetto consecutivo ed arrivare in fondo alla Champions League, questa stagione solo sfiorata.



Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto