Il prossimo terzino della Juventus sarà il brasiliano del Porto, Alex Sandro. La formazione lusitana sarebbe stata convinta dalla maxi offerta della dirigenza bianconera che avrebbe messo sul piatto ben 22 milioni di euro per il velocissimo esterno. Negli scorsi giorni, il giocatore, aveva rifiutato la possibilità di rinnovare il contratto con il proprio club, e questo avrebbe convinto ancora di più il Porto ad accettare l'offerta bianconera.

La Juventus ha deciso di puntare tutto su Alex Sandro, dopo avere accantonato l'ipotesi che portava all'esterno dell'Atletico Madrid, Siqueira.

Pubblicità
Pubblicità

Il terzino è atteso a Torino per le visite mediche di rito e la firma, solo dopo si aggregherà al resto della comitiva bianconera. La Juventus non si accontenterà solo di un nuovo terzino ma avrebbe puntato con decisione anche il trequartista offensivo del Borussia Dortumund, Mkhitarian, per il quale, è stato già fissato un incontro con il procuratore Mino Raiola. Il costo per il centrocampista offensivo è di 20 milioni di euro. Il giocatore sarebbe la valida alternativa al tedesco Draxler, una pista che la Juventus sta per abbandonare dopo le pretenziose richieste dello Schalke 04. 

Il mercato dell'Inter

Il Napoli e l'Inter potrebbero concludere a breve uno scambio tra difensori.

L'Inter sarebbe molto interessata a rilevare il terzino Ghoulam, calciatore francese, naturalizzato algerino. Per ottenerlo, il Napoli avrebbe chiesto in cambio il cartellino del difensore Juan Jesus, che piace molto a Maurizio Sarri, il nuovo tecnico partenopeo.

L'Inter, nelle prossime ore, cercherà di concludere due operazioni di importanza capitale. È molto vicino il terzino dello Zenit, Domenico Criscito, mentre è sempre viva e concreta la pista che porta al croato Ivan Perisic. L'Inter sta per incassare i 35 milioni di euro della cessione di Kovacic, ma la somma non sarà reinvestita del tutto, e in gran parte servirà a ripianare il passivo, per evitare gli strali della Uefa in merito al fair play finanziario.

Pubblicità

Per questo l'Inter proverà a concludere solo scambi e operazioni in prestito con riscatto fissato.

Leggi tutto