Una bella Fiorentina sorprende alla prima di campionato un Milan spento che non riesce mai a rendersi pericoloso: una brutta copia di quello visto durante le amichevoli estive. Vincono i viola per 2-0 con una rete per tempo. Al minuto 37 della prima frazione di gioco, la svolta della partita: il Milan, prima subisce l'espulsione di Rodrigo Ely (per somma di ammonizioni) e poi, sugli sviluppi del calcio di punizione, prende il gol dell'1-0, messo a segno da Marcos Alonso.

Pubblicità
Pubblicità

Il gol del raddoppio dei viola arriva al decimo minuto della ripresa. Romagnoli interviene in area su Josep Ilicic e il direttore di gara non può che comandare il calcio di rigore: dal dischetto lo stesso Ilicic realizza infilando alla sinistra di Diego Lopez.

Mihajlovic: 'Sconfitta meritata', Paulo Sousa 'Bene così la prima, possiamo ancora migliorare'

Al termine del match, il tecnico rossonero Sinisa Mihajlovic deve ammettere che la sconfitta è pienamente meritata: 'Abbiamo giustamente perso ma gli episodi sono stati tutti a nostro sfavore.

Non mi riferisco agli arbitri - precisa il tecnico serbo - ma fino all'espulsione di Ely avevamo avuto un'opportunità a testa per segnare e la partita era equilibrata.' 

E' soprattutto a centrocampo che la squadra rossonera ha sofferto per tutto il match: 'In mezzo non abbiamo fatto bene. - ribadisce Mihajlovic - Il centrocampo non mi è piaciuto, è proprio lì che abbiamo perso, ma non è dovuto alla posizione di Bonaventura'. In merito alla prestazione deludente di Carlos Bacca e di Luiz Adriano, Mihajlovic precisa che 'le due punte hanno ricevuto pochi palloni e anche quando sono arrivati non sono riusciti a farci salire'.

Pubblicità

Grande soddisfazione da parte di Paulo Sousa che ottiene subito una vittoria di prestigio: 'Volevamo fare i tre punti, ma vincere con una buona prestazione è ancora meglio - afferma il tecnico portoghese - Ora dobbiamo continuare così, personalmente ho sempre voglia di migliorarmi'.

Fiorentina-Milan, i voti della Gazzetta dello Sport

Nelle file della squadra viola, il migliore in campo è stato Josep Ilicic, in gran forma e valorizzato alla perfezione nel ruolo confezionatogli da Paulo Sousa; delusione invece per il terzino brasiliano Gilberto.

Tatarusanu 6; Tomovic 6,5, Roncaglia 6 e ammonizione (Astori 6), Rodriguez 6, Marcos Alonso 6,5 e una rete segnata; Badelj 6, Borja Valero 6,5; Gilberto 5, Ilicic 7,5 ammonizione e una rete segnata (Mario Suarez 6); Bernardeschi 6 e ammonizione (Mati Fernandez senza voto), Kalinic 7.

Come spesso è accaduto lo scorso anno, il migliore dei rossoneri è stato Diego Lopez, segno che qualcosa non va. Malissimo Ely che non riesce proprio a contenere Kalinic e, alla fine si fa inesorabilmente cacciare dopo nemmeno 45 minuti di gioco, aprendo le porte alla sconfitta del Milan.

Pubblicità

Diego Lopez 7 e due reti subite; De Sciglio 6, Ely 4 ed espulsione, Romagnoli 5 e ammonizione, Antonelli 5; Bonaventura 5 e ammonizione, De Jong 5, Bertolacci 5 (Nocerino 5,5); Honda 5,5 (Zapata 5); Luiz Adriano 5, Bacca 4,5 (Cerci senza voto).

Leggi tutto