Sempre più traballante la panchina di Jose Mourinho: il suo Chelsea ha perso anche nella sfida contro lo Stoke City in Coppa di lega. I Blues hanno ceduto ai rigori per 6-5 peggiorando sensibilmente la situazione dello Special One, sull'orlo dell'esonero. Sarà decisiva la sfida con il Liverpool.

Butland si conferma un grande portiere

A metterci lo zampino questa volta è stato il portiere dello Stoke, Jack Butland. L'estremo difensore ha protettoegregiamente la propria porta, prima parando un colpo di tacco di Costa, poi respingendo al mittente i tiri insidiosi di Hazard e Oscar.

Anche nei supplementari, resi necessari dai gol di Walter e Remy, Butland ha respinto i tiri a botta sicura di Traorè e Kenedy. A coronamento della grande partita, il portiere ha paratoanche l'ultimo rigore, calciato dal belga Hazard. Una giornata da non dimenticare per il giocatore di Bristol, capace di neutralizzare il talento offensivo del Chelsea.

La situazione si complica

Con questa sconfitta, Mou perde la possibilità di difendere il titolo della Coppa di Lega vinta lo scorso anno.

La situazione per il tecnico portoghese continua a peggiorare, visto chela posizione in Premier (15° posto) e i problemi in Champion's non permettevano passi falsi. Lo Special One non sa come scuotere i suoi e ormai la sfida con il Liverpool è l'ultima spiaggia. I problemi per la dirigenza del Chelsea non riguardano solo il campo, ma anche il portafogli, visto che Mourinho è fresco di rinnovo e, fino al 2019, prenderà la bellezza di 30 milioni di sterline, che al cambio fanno 44 milioni di euro.

Difficile che l'ex allenatore dell'Inter voglia rinunciare a questi soldi e proprio per questo Abramovic sta temporeggiando nonostante i pessimi risultati.

I possibili sostituti

È cominciato il toto-nomi per sostituire Mou, con le voci più affidabili che parlano di due ritorni illustri: Carlo Ancelotti e Guus Hiddink. Il tecnico italiano è a spasso dopo l'esperienza con il Real, mentre l'olandese ha guidato gli Orange nel fallimentare girone di qualificazione all'Europeo del 2016.

Possibile che compaia un outsider e chissà che non sia la rete a proporre qualcuno...

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto