Domani sera, alle ore 21.00, il Milan di Sinisa Mihajlovic sarà impegnato a Genova, allo stadio 'Marassi', contro la Sampdoria di Vincenzo Montella: la sfida è valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia / TIM Cup 2015-2016. In caso di insuccesso, e conseguente eliminazione, per Mihajlovic potrebbe concretizzarsi lo spettro dell'esonero: al massimo, il club di Via Aldo Rossi potrebbe concedere al tecnico serbo un'ulteriore, residua occasione, confermandolo in panchina anche per la trasferta al 'Matusa' di Frosinone per la 17^ giornata di Serie A.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Un'ipotesi plausibile, ma non sicura in caso di addio anticipato alla Coppa Italia, che la società rossonera ha inserito tra gli obiettivi stagionali, considerato il forte ritardo del Milan rispetto le prime in classifica.

A gennaio il Milan cambierà molto: ecco i probabili partenti

Comunque vada a finire con Mihajlovic, una cosa è certa. Il Milan, a gennaio, dovrà necessariamente cambiare passo e, forse, anche pelle. Sono tanti infatti i giocatori in uscita da Milanello (un difensore tra Philippe Mexés e Cristián Zapata, i centrocampisti Antonio Nocerino e José Mauri, i trequartisti Suso Fernández Sáez e Keisuke Honda) che andranno rimpiazzati adeguatamente, secondo le nuove esigenze tattiche della squadra: per Adriano Galliani, che dovrà muoversi nel Calciomercato invernale con un budget esiguo per via del rinvio del closing con Bee Taechaubol, si profila una sessione all'insegna dell'occasione 'low cost', in ossequio al 4-4-2, assetto con il quale il Milan sembra aver deciso di giocare da qui fino al termine del campionato.

I migliori video del giorno

In Francia scrivono: Milan interessato a Ben Arfa, Wallyson e Mendy del Nizza

Secondo quanto riportato dal quotidiano francese 'Les Echos', un emissario del Milan sarebbe stato presente, nei giorni scorsi, in tribuna allo stadio 'Auguste Delaune' per assistere alla partita di Ligue 1 tra i padroni di casa del Reims ed il Nizza, terminata 1-1. I rossoneri, infatti, sarebbero interessati a ben tre calciatori della squadra della Costa Azzurra, e più nello specifico il fantasista – esterno d'attacco Hatem Ben Arfa, il mediano francese Nampalys Mendy e quello brasiliano Wallyson Mallmann, che è in prestito alla compagine transalpina dallo Sporting Lisbona.

Ben Arfa il più noto, mentre uno dei due mediani difensivi potrebbe rilevare persino Nigel de Jong

Di questi, il più noto e conosciuto è certamente il 28enne Ben Arfa, francese di origine tunisina, un tempo promessa dell'Olympique Marsiglia e dell'Olympique Lione, poi persosi per strada per via di tanti infortuni e troppi problemi caratteriali.

In questa stagione, Ben Arfa sta letteralmente trascinando il Nizza in campionato, e si è già reso autore di 7 reti in 17 presenze. A giugno sarà libero a zero, e quindi potrebbe muoversi già a gennaio in cambio di un piccolo esborso economico. Wallyson e Mendy sono invece due talenti in rampa di lancio: il primo è un classe 1994, il secondo un classe 1992, ed uno dei due potrebbe, nelle fila del Milan, prendere persino il posto di Nigel de Jong qualora l'olandese decidesse di accettare le offerte che gli provengono dalla Premier League, dalla Bundesliga o da qualche club arabo.