Dopo la chiusura del calciomercato tutti gli appassionati di Fantacalcio sono andati a caccia dell'affare giusto per rinforzare la propria squadra. L'asta di riparazione che generalmente si tiene nel mese di febbraio infatti serve proprio a questo: cedere chi ha tradito le aspettative della vigilia e rimpiazzare in rosa i giocatori con quelli magari appena arrivati nel campionato di Serie A o che hanno appena cambiato maglia. La speranza è quella di ritrovarsi con nuovi titolari che possano portare punti alla fantasquadra e dunque far vincere il Fantacalcio 2016.

A fare la differenza sono sempre gli attaccanti, solo loro che con voti alti, gol e assist riescono a regalare tante gioie agli appassionati di questo fantasy game. Già, ma quali scegliere tra i "nuovi" arrivati in serie A? Ecco alcuni utili consigli.

I 4 attaccanti da prendere all'asta

El Shaarawy ha già dimostrato di essere un giocatore ritrovato. Il "Faraone" ha lasciato il Monaco per tornare a giocare in serie A ed è l'attaccante più consigliato da prendere al Fantacalcio.Spalletti gli concede fiducia fin dal primo minuto, ha segnato 2 gol in 3 partite e punta a conquistarsi una maglia anche per la nazionale che andrà a giocarsi gli Europei in Francia. Ecco perchè uno come lui in squadra ci deve essere a tutti i costi.

All'asta di riparazione di febbraio potete fare anche un pensierino suZarate, vecchia conoscenza della serie A che dall'Inghilterra si è trasferito alla Fiorentina. Le sue qualità sono note: grande talentoepiedi buoni non gli mancano, ma troverà la giusta continuità?Immobile è tornato al Torino per ritrovare la via del gol smarrita e conquistarsi anche lui gli Europei.

Conosce bene gli schemi di Ventura e proprio per questo dovrebbe riuscire a fare spesso centro. Prendetelo al Fantacalcio. InfineMatavz, ultimo consiglio per l'asta di riparazione: lo sloveno è arrivato al Genoa in cerca di rilancio. Al Psv in Olanda segnava tanto, in Germania con l'Augusta non ci è riuscito. Ma attenzione, perchè è un attaccante che ha il fiuto del gol.