Il commissario tecnico della nazionale di calcio, Antonio Conte, ha già annunciato che dopo l’Europeo francese lascerà la panchina dell’Italia. Non è ancora ufficiale, invece, il suo passaggio al Chelsea, ma intanto è già partita la caccia al successore.

L’obiettivo principale sembra essere quello di riportare in azzurro Roberto Donadoni che ha già allenato l’Italia all’Europeo del 2008 e attualmente è alla guida del Bologna, con cui è legato da un contratto fino al 2018. Il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, non lo ha confermato ufficialmente ma sarebbe l’ex centrocampista del Milan la prima scelta. Il Bologna, però, punta a trattenerlo e vorrebbe sviluppare insieme a lui un progetto ambizioso per puntare all’Europa League.

Si lavora alle alternative. Difficile pure la pista Ranieri, Mazzarri non convince

L’uomo del momento è senz’altro Claudio Ranieri che in Italia ha maturato grande esperienza allenando negli anni scorsi Juventus, Roma e Inter, echeora sta stupendo l’Europa con il miracolo Leicester. Ranieri, però, non sembra orientato a lasciare la panchina inglese, e la prospettiva assai probabile di partecipare alla prossima Champions League.

Walter Mazzarri, a spasso dopo l’esonero dall’Inter, non è una prima scelta maresta comunqueun allenatore di prima fascia su cui la Federazione potrebbe puntare se si dovesse complicare la strada che porta ad altri nomi.

Capello, deluso dall’esperienza russa, potrebbe farci un pensierino

Fabio Capello avrebbe voluto chiudere la sua carriera alla guida della Nazionale russa giocando in casa il prossimo mondiale del 2018. L’esperienza, però, si è chiusa in anticipo e “don Fabio” potrebbe essere allettato da una proposta della Federazione di allenare l’Italia. Tavecchio potrebbe sondare la sua disponibilità se la scelta dovesse cadere su un allenatore di grande esperienza anche in panchine di Nazionali visto che per cinque anni, dal 2017 al 2012, ha allenato pure l’Inghilterra.

Cannavaro e Di Biagio si propongono. Gasperini e Ventura restano alla finestra

Il difensore campione del mondo nel 2006, Fabio Cannavaro,non ha nascosto che gli piacerebbe allenare la Nazionale maggiore e si sentirebbe pronto dopo la parentesi sulla panchina del club saudita Al-Nassr.Si è di fatto auto-candidato pure l’attuale commissario tecnico dell’under 21 Luigi Di Biagio. La soluzione interna, in caso di difficoltà nel portare avanti altre trattative, potrebbe essere accettata di buon grado.

Le alternative principali sonoGian Piero Gasperini e Giampiero Ventura, attualmente alla guida di Genoa e Torino, che accetterebbero senza alcuna esitazione l’invito adallenare la Nazionale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto