Esonero Mihajlovic. Nelle ultime settimane queste due parole sono state decisamente di tendenza, ma l'ufficialità non c'era. O ancor meglio. Silvio Berlusconi non ha mai confermato le voci. Invece questa volta sembra essere tutto confermato. Nella serata di oggi il tecnico rossonero è stato ufficiosamente esonerato. La notizia è trapelata dopo una cena avvenuta ad Arcore tra il Presidente Silvio Berlusconi, Christian Brocchi e Adriano Galliani. Il summit è durato ben tre ore ed è terminato alle ore 23:30, ma nella giornata di domani il nuovo tecnico rossonero guiderà l'allenamento in programma alle ore 15:00.

Esonero Mihajlovic, la conferma arriverà nella mattinata di martedì

Domani mattina molto probabilmente arriverà la notizia ufficiale dell'esonero del tecnico serbo. A quanto pare la sconfitta contro la Juventus, che ha sottolineato però la reazione della squadra, non ha soddisfatto Silvio Berlusconi. Il nome di Brocchi circolava nell'aria già da parecchio tempo: ora però l'ex centrocampista rossonero sembra proprio essere il nuovo tecnico del Milan. Mihajlovic si trova a Roma, ma secondo quanto riportato dai media, il tecnico serbo è stato già avvertito della decisione del numero uno.

Brocchi nuovo tecnico del Milan

Di Francesco e Lippi. Erano questi i nomi che circolavano insistentemente per il dopo Mihajlovic, che avrebbe lasciato quasi sicuramente anche in caso di vittoria della Coppa Italia. Ma Brocchi è stato preferito ai due per via della conoscenza dell'ambiente rossonero, in quanto già allenatore delle squadra Primavera.

La situazione sembrava essere migliorata, Ma a quanto pare l' esonero Mihajlovic è arrivato prima della finalissima dell'Olimpico, che si giocherà sabato 21 maggio proprio contro la Juventus.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Milan

Adesso è il momento di Brocchi: riuscirà il Milan a trovare la qualificazione all'Europa o anche per quest'anno i rossoneri dovranno rimanere fuori dalla competizione del vecchio continente? Ai posteri, al campo e in questo caso al nuovo allenatore, l'ardua sentenza.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto