La Serie A è finita, è tempo dunque di verdetti. Il massimo campionato italiano ci ha tenuto compagnia quasi per un anno intero e non sono mancate certo le emozioni. Abbiamo visto all'opera dei grandi campioni, uno su tutti Gonzalo Higuain. L'attaccante argentino ha segnato la bellezza di 36 reti in 35 partite, frantumando il record di Nordahl, portando la sua squadra, il Napoli, in Champions League, dopo aver comunque lottato anche per lo scudetto prima di un calo all'inizio del nuovo anno che ha compromesso la marcia dell'undici di Sarri.

I verdetti di serie A

Ricapitoliamo allora tutti i verdetti di serie A alla fine del campionato, anche se bisognerà attendere la finale di Coppa Italia per quanto riguarda l'Europa League. Ma andiamo con ordine. Non c'è più da stupirsi: per il quinto anno consecutivo la Juventus ha vinto lo scudetto, dimostrando di essere ancora una volta la squadra più forte. L'undici di Allegri ha avuto una falsa partenza, era finita nelle retrovie della classifica.

Poi però ha messo il turbo, con una straordinaria serie di vittorie che l'hanno riportata in cima alla graduatoria, mai più mollata. In Champions League vanno il Napoli e la Roma di Spalletti, con i giallorossi che però dovranno scendere in campo ad agosto per un turno di preliminari.

In Europa League cosa succede?

I verdetti per l'Europa League sono in parte sub-judice. Inter e Fiorentina hanno conquistato l'accesso alla prossima competizione europea conquistando rispettivamente il quarto e il quinto posto in classifica.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Serie B

In lizza per l'ultimo posto rimangono Sassuolo e Milan. Spieghiamo meglio: il Sassuolo ha ottenuto il sesto posto in classifica e dunque ha ottenuto l'accesso all'Europa League. Ma perderà questo privilegio nel caso in cui il Milan dovesse vincere la Coppa Italia a spese della Juventus. Dovremo dunque attendere la data della finale per sapere chi prenderà l'ultimo posto disponibile.

Le retrocesse

Salutano il massimo campionato Verona, Frosinone e Carpi.

I gialloblù di Delneri sono retrocessi ormai da qualche settimana, mentre il Frosinone ha salutato la massima serie alla penultima giornata. Per quanto riguarda invece la lotta tra Palermo e Carpi, entrambe hanno vinto nell'ultima giornata di campionato. I siciliani dunque chiudono con un punto di vantaggio sugli emiliani, e dunque è il Carpi l'ultima squadra retrocessa. Ai ragazzi di Castori comunque un grande applauso per il loro campionato, giocato con grinta e orgoglio fino all'ultimo minuto.A tutte e tre le squadre va l'augurio di un pronto ritorno in serie A.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto