Non si ferma l'assalto del Napoli a Mauro Icardi; il club partenopeo ha appena perso Gonzalo Higuain (che ha deciso di passare alla Juventus) e sta cercando un sostituto al "Pipita". Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ritiene Mauro Icardi l'attaccante ideale per il Napoli della prossima stagione e sta continuando a mettere sul piatto delle super offerte all'Inter. L'attaccante argentino ha avuto dei contrasti con la dirigenza nerazzurra per questioni economiche, dunque non si esclude una clamorosa cessione in questa sessione di mercato estiva.

Il Napoli ha novanta milioni di euro da spendere sul mercato, dato che Gonzalo Higuain è stato venduto per questa cifra "monstre". De Laurentiis è ad un passo da Arkadiusz Milik, fortissimo attaccante polacco di ventidue anni che ha giocato una stagione straordinaria nelle fila dell'Ajax. Al "nuovo Lewandowski" il Napoli vorrebbe affiancare Mauro Icardi per una coppia d'attacco esplosiva. Ecco perchè Aurelio De Laurentiis ha fatto un'altra clamorosa proposta all'Inter. Ecco tutti i dettagli delle ultime indiscrezioni sul calciomercato nerazzurro.

Inter, mega offerta di De Laurentiis per Icardi

Sembrava che il Napoli non avesse intenzione di offrire più di sessanta milioni di euro per Mauro Icardi, ma non è così; il presidente del club partenopeo Aurelio De Laurentiis, infatti, ha messo sul piatto una clamorosa proposta da settantacinque milioni di euro: cinquanta milioni di euro cash più il cartellino di Manolo Gabbiadini, giocatore molto apprezzato dal tecnico nerazzurro Roberto Mancini.

L'ex attaccante di Bologna, Atalanta e Sampdoria, infatti, è un giocatore molto duttile, dato che può essere impiegato come prima o seconda punta, come attaccante esterno e all'occorrenza anche come trequartista. Dunque, non si esclude che l'Inter accetti questa super offerta; intanto, il club nerazzurro ha praticamente chiuso l'acquisto di Antonio Candreva, altro giocatore apprezzatissimo da Mancini. L'ex esterno della Juventus arriverà in nerazzurro per venticinque milioni di euro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto