Enrico Preziosi pronto a cedere il Genoa, ci risiamo. Un nuovo tormentone sta per cominciare? Chissà che questa non sia davvero la volta buona per voltare pagina e dirsi addio. Dopo le grandi trattative per la ricerca di partner cinesi, la storia si ripete ancora.

Petroliere arabo intrigato dal Genoa, contatti avviati

Questa volta i contatti portano in Arabia Saudita: lo ha svelato questa mattina il giornalista Gessi Adamoli su Repubblica. Secondo il noto quotidiano, infatti, potrebbe concretizzarsi entro fine estate il passaggio di parte delle quote della società ad un petroliere arabo, la cui identità è ancora ovviamente segreta.

Negli scorsi mesi il 'grifone' era stato vicinissimo a Giovanni Calabrò, imprenditore calabrese che doveva entrare come socio nelle società di Enrico Preziosi. Ci fu addirittura una lettera di intenti, poi l'operazione saltò definitivamente sul più bello. "Calabrò non è mai stato interessato realmente al Genoa" spiegò successivamente il presidente dei rossoblu, che ha sempre ribadito la volontà di cercare nuovi soci per distaccarsi gradualmente dal club più antico di italia.

Un advisor genovese mediatore della trattativa

Al momento solo contatti tra Preziosi e l'imprenditore arabo.

Contatti che potrebbero trasformarsi in una vera e propria trattativa, vista la volontà delle parti di procedere verso un accordo. A coordinare l'affare un advisor genovese, che ha messo in contattoi due uomini di affaria fine maggio. Il petroliere arabo inizialmente aveva sondato il terreno anche per la Sampdoria, sicuramente più appetibile dal punto di vista finanziario, godendo di una situazione di bilancio decisamente migliore rispetto alla realtà rossoblu. Tuttavia il feeling con Ferrero non è mai scattato e il Genoa, forte della sua tradizione, ha fatto breccia nel cuore dell'imprenditore arabo.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Genoa

Le parti non si sarebbero ancora sedute ad un tavolo per vedere se ci sono i margini per procedere, ma le premesse sembrano buone. Questi giorni potrebbero rivelarsi decisivi in tal senso, Preziosiin ogni casochiede delle garanzie e pretende serietà dalla controparte. Nel silenzio qualcosa si muove, il tempo darà le sue ragioni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto