Storica vittoria del Mussomeli a Caltanissetta, che nel pomeriggio di oggi, nell'andata del primo turno di Coppa Italia dilettanti, ha superato 1-2 la Nissa, allo stadio "Marco Tomaselli" di Pian del lago. I rossoblù non avevano mai vinto contro i biancoscudati. Il primo precedente fra i due club risale a circa ventidue anni fa, precisamente al 23 novembre 1994, sempre in Coppa Italia: andata a Mussomeli, vittoria dei nisseni 0-2, con reti di Venniro e La Paglia; ritorno 8 dicembre dello stesso anno, altro successo della Nissa, 3-0, con gol di Grillo, Lacagnina e Parenti.

Pubblicità
Pubblicità

Successo degli ospiti in rimonta: gol capolavoro di Ceraulo

Stavolta, il Mussomeli è riuscito nell'impresa di portare a casa una vittoria che rimarrà nella storia, ottenuta contro la prima squadra del capoluogo: Nissa in vantaggio al 15' con Strano, al 20' pari di Lo Presti per gli ospiti, all'87' gol capolavoro di Ceraulo su calcio piazzato. Al triplice fischio finale, tifosi mussomelesi in festa per un risultato prestigioso e applausi per la squadra allenata da Renato Maggio.

Pubblicità

Comprensibile delusione fra sostenitori e giocatori locali. Al di là della battuta d’arresto, per il tecnico della Nissa, Alessio Sferrazza, utili indicazioni in vista della partita di ritorno, prevista domenica 4 settembre.

Nisseni e mussomelesi si ritroveranno in campionato

Dopo il secondo confronto di Coppa Italia, Nissa e Mussomeli si ritroveranno nel campionato di Eccellenza, girone A. Lunedì 5 settembre saranno resi noti i calendari di tutti i gironi.

Si preannunciano sfide interessanti tra formazioni che possono vantare blasoni importanti. Ai nastri di partenza anche Licata, una pazza calcistica che ha conosciuto i fasti della Serie B negli anni Ottanta. Anche Terranova Gela, Alcamo e Marsala hanno un passato illustre nel calcio professionistico, fra Serie C e C2. A lungo in Serie D pure Favara, Folgore e Mazara. Completano il quadro Atletico Campofranco, Dattilo Noir, Paceco, Parmonval, Castelbuono, Riviera Marmi e Troina.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto