Domani lunedì 5 settembre si gioca Israele-Italia, prima partita del girone G delle qualificazioni Mondiali 2018. Scopriamo a che ora inizia e dove vedere la partita sulla Rai. L'ultima amichevole contro la Francia non è stata il viatico migliore per l'approccio alla sfida contro la Nazionale israeliana, la più pericolosa per i nostri azzurri dopo la Spagna. Il ko per 3-1 contro i francesi ha di fatto aperto l'era Giampiero Ventura come nuovo commissario tecnico della selezione azzurra. La strada da fare verso la Russia è ancora tanta.

Il programma

La partita Israele-Italia del 5 settembre sarà trasmessa in diretta tv su Rai Uno alle ore 20.45. Allo stesso orario segnaliamo l'esordio della Spagna di mister Lopetegui (ex Porto) contro il Liechtenstein. Sarà, presumibilmente, un testa a testa con la Nazionale iberica fino alla fine. Le Furie Rosse, nonostante il ko subito dagli azzurri agli ultimi Europei di Francia, partono favorite alla rincorsa del primo posto del girone, che assegna la qualificazione diretta ai prossimi Campionati del Mondo.

Ventura anche in vista del debutto in una partita ufficiale partirà dalle certezze lasciate da Antonio Conte. Il modulo resta dunque il 3-5-2. Tra le note più liete segnaliamo il ritorno di Leonardo Bonucci. Il difensore centrale della Juventus è pronto a riprendersi il suo posto da titolare dopo l'assenza nell'amichevole contro la Francia dovuta alle condizioni di salute del figlio, le quali sembrerebbero in miglioramento, come confermato dal commissario tecnico azzurro.

La difesa sarà la stessa degli ultimi Europei, con Barzagli e Chiellini, insieme a Gigi Buffon, a completare il pacchetto difensivo.

A centrocampo sarà titolare il milanista Montolivo. Gli altri due in mezzo al campo saranno probabilmente Bonaventura e Parolo. De Rossi è fuori per infortunio mentre è ancora incerta la presenza di Verratti, che non dovrebbe comunque partire dal primo minuto contro Israele.

In avanti si va verso la riconferma della coppia offensiva Pellè-Eder. Sono stati loro i migliori nella sfida contro la Nazionale francese e saranno ancora loro a guidare l'attacco dell'Italia nella partita d'esordio nelle qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018.

Pellè, che si è trasferito in Cina in estate, è tornato a segnare con la maglia della Nazionale, mettendosi così alle spalle l'errore dal dischetto nei quarti di finale contro la Germania, errore che insieme a quello di Zaza ha decretato l'eliminazione degli azzurri agli Europei.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto