Domani venerdì 2 settembre si gioca Italia-Serbia Under 21, partita valida per le qualificazioni ai prossimi Europei di categoria. La situazione del girone 2 in cui è inserita la Nazionale di calcio italiana vede al momento gli azzurrini di Di Biagio avanti di 4 lunghezze rispetto alla Slovenia, mentre sono sei i punti di vantaggio sulla Serbia, che ha però una partita da recuperare. Battere domani pomeriggio la Nazionale serba significherebbe non solo chiudere il discorso qualificazione ma anche mettere in grossa difficoltà la stessa Serbia, che ha due punti da recuperare sulla Slovenia.

La diretta di Italia-Serbia Under 21 del 2 settembre

La diretta tv di Italia-Serbia Under 21 di venerdì 2 settembre sarà trasmessa su Rai 2 alle ore 18.30. Il collegamento avrà inizio dieci minuti prima, intorno alle 18.20. Disponibile anche la visione in streaming sull'app Rai.tv (e sito web), disponibile da smartphone e tablet di qualunque sistema operativo. Nell'Italia non ci sarà Domenico Berardi.

L'attaccante del Sassuolo, nonostante la convocazione, non potrà essere utile alla causa degli azzurrini di Di Biagio visto il suo infortunio, che lo terrà lontano dai campi da gioco per 3 settimane. L'attaccante azzurro, uno dei migliori talenti del nostro calcio, salterà anche la sfida contro la Juventus. Con Berardi in avanti la pratica Serbia sarebbe stata più semplice da affrontare ma il commissario tecnico ha comunque i mezzi e le qualità necessarie per poter sopperire all'assenza di un singolo.

In difesa Di Biagio potrà schierare Alessio Romagnoli. Il difensore del Milan era stato convocato con la Nazionale maggiore in vista del match contro la Francia ma poi ieri, dopo l'allenamento di rifinitura, il ct della Nazionale ha deciso di retrocedere Romagnoli in Under 21, visto che per il posto di Bonucci si prevede una lotta a tre (Rugani, Astori, Ogbonna, favorito al momento Astori ma attenzione alla possibile sorpresa Rugani).

Non una bocciatura comunque per Romagnoli, ma un semplice rinvio ed un aiuto sopratutto alla Nazionale Under 21, che avrà maggiore tranquillità nel reparto difensivo.

Ad avere le idee molto chiare sulla partita di domani è il centrocampista del Torino Benassi. Il calciatore, quest'anno agli ordini di Sinisa Mihajlovic e protagonista della seconda giornata di Serie A, è il capitano della Nazionale.

In una recente intervista rilasciata ai giornalisti, ha dichiarato che i suoi compagni di squadra faranno di tutto per vincere la partita contro la Serbia potendo così chiudere da subito il discorso qualificazione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto