Domani martedì 20 settembre si gioca Milan-Lazio, anticipo della quinta giornata di Serie A. A San Siro i rossoneri cercano di dare continuità alla vittoria ottenuta a Marassi venerdì scorso contro la Sampdoria, grazie ad un gol del colombiano Bacca. Per i rossoneri non sarà però semplice affrontare la squadra biancoceleste, che nell'ultimo turno ha superato con un netto 3-0 il Pescara. I tre punti regalerebbero alla formazione di Montella la terza vittoria in campionato dopo le prime cinque partite.

Il programma

La partita Milan-Lazio del 20 settembre sarà trasmessa in tv su Sky Calcio 1 e Premium Sport alle ore 20.45.

In casa rossonera in molti hanno accolto con favorevole impressione la prima da titolare di Lapadula. Dopo aver disputato una difficile fase di recupero durante il ritiro estivo, quando già i compagni erano avanti con la preparazione, l'ultimo capocannoniere della Serie B ha trovato il campo dal primo minuto. L'ex calciatore del Pescara potrebbe, a questo punto, essere il partner ideale di Carlos Bacca, con cui formerebbe una coppia da gol formidabile.

Contro la Samp si è vista anche una difesa più solida, seppur Donnarumma sia stato, ancora una volta, tra i migliori in campo. Merito, anche, della coppia centrale Romagnoli-Paletta. L'ex Atalanta, di ritorno a Milanello, si è ripreso il posto da titolare a discapito del nuovo acquisto Gomez.

Il calciatore sudamericano, in queste prime giornate, sta faticando ad ambientarsi, per questo Montella ha deciso di riporre maggiore fiducia sull'ex Parma.

In casa Lazio c'è grande euforia dopo la bella prestazione di sabato pomeriggio contro il Pescara. Keita è risultato essere, ancora una volta, tra i migliori in campo.

Subentrato nella ripresa, l'ex gioiello delle giovanili del Barcellona ha messo in mostra tutte le sue qualità. Dalla velocità al dribbling, evidenziando una notevole personalità. Molto probabilmente a San Siro sarà lui il pericolo numero uno per la difesa milanista.

Un altro giocatore che i rossoneri dovranno tenere in grande considerazione è Milinkovic.

Dopo un anno di apprendistato in Serie A, il talento serbo sta inanellando una prestazione positiva dietro l'altra. Insieme a Keita è il giocatore più pericoloso della Lazio. Sono diversi, comunque, i giovani di talento di cui Simone Inzaghi può disporre. Ricordiamo, a titolo di esempio, Cataldi, che contro il Pescara ha sostituito il regista Biglia al meglio, senza far rimpiangere l'assenza dell'argentino. Ti potrebbe interessare anche la guida sui pronostici della quinta giornata.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina S.S. Lazio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!