Sembra essere tornato il sereno in casa Salernitana. Il pareggio a denti stretti di Cesena e la convincente vittoria sul Trapani hanno allontanato le minacciose nubi che si addensavano sul capo di Sannino. Il tecnico era finito nel mirino della critica e della società, per alcune dichiarazioni rivolte alla stampa e per non aver trovato la formula giusta per la sua Salernitana. Contro i siciliani l'allenatore di Ottaviano ha deciso di concedere più libertà d'azione a Rosina. Scelta ripagata dal fantasista con una prestazione maiuscola non solo in fase propositiva.

Il 3-4-1-2 sembra il modulo sul quale Sannino vuol puntare per l'immediato futuro. Scelta avallata anche dalla società con il patron Lotito che ha sottolineato che questo sembra essere il modulo più adatto all'organico a disposizione. A Ferrara, contro la Spal, potrebbe cambiare qualche interprete.

Bernardini ko, pronto Mantovani

Bernardini è uscito acciaccato dalla sfida contro il Trapani. I successivi controlli hanno escluso lesioni al legamento della caviglia ma non hanno ancora dato certezza sulla presenza del calciatore nel match contro gli estensi.

In preallarme Mantovani che ha già dimostrato affidabilità in occasioni delle precedenti esibizioni. Sannino potrà contare anche su un ritrovato Donnarumma. L'attaccante si è sbloccato dopo un difficile avvio di stagione. Il giocatore era finito nel mirino della critica per le prestazioni poco esaltanti dopo essere finito nel mirino di alcune squadre di Serie A. In molti accusavano il calciatore di essere distratto dalle voci di mercato e infastidito dal mancato rinnovo del contratto.

Lotito incrocia i procuratori

Dopo l'esclusione di Cesena l'attaccante ha risposto con un gol ed una prestazione maiuscola.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie B

Performance che potrebbe far da preludio all'atteso prolungamento dell'accordo con il club granata. All'Arechi si sono rivisti i procuratori del calciatore. Martone ha scambiato qualche battuta con Lotito ma l'appuntamento per la firma dell'accordo sembra sia nuovamente slittato. Il giocatore ha chiesto di avvicinarsi all'ingaggio percepito da Coda. Nell'attesa di ricevere una risposta dal club granata Donnarumma ha festeggiato intanto con i compagni il ritorno al gol. Un brindisi con Zito, Improta e Schiavi per celebrare il lieto evento e l'imminente, auspicato, rinnovo contrattuale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto