​Trasferta in Croazia per la Juventus, l'appuntamento è a Zagabria per affrontare la Dinamo. Allegri si affida al suo zoccolo duro, con la solita diatriba a centrocampo per il posto di regista che vede i vari Sturaro, Lemina ed Hernanes lottare per una maglia da titolare. La Juve deve riscattare la prestazione opaca offerta contro il Siviglia nella prima giornata. Ma ecco i probabili 11 che scenderanno in campo con il sistema di gioco della casa, il 3-5-2:​

  • Gianluigi Buffon

tenterà di difendere la porta dagli attacchi dei croati, sorretto dalle incursioni di Soudani.

Pubblicità
Pubblicità

Se gioca come sa e la difesa è quella dei tempi d'oro filerà tutto liscio.

  • Chiellini - Barzagli - Bonucci

​Il solido e collaudato trio bianconero, deve riprendere a giocare come sa. La buona prestazione difensiva nella prima gara col Siviglia non deve mascherare le incertezze viste in campionato nelle prime sei giornate. Chiellini piano piano sta acquisendo la forma ideale mentre Bonucci, colpito da alcune faccende extracalcistiche, deve cercare di staccare, con l'aiuto del sempreverde Barzagli.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

  • Dani Alves - Evra - Hernanes - Khedira - Pjanic

Sulle fasce il duo Dani Alves/Evra è sinonimo di spinta e sagacia tattica. Alex Sandro siede in panchina ma è pronto a subentrare qualora il francese mostri segni di incertezza, cosi come Cuadrado nel caso Dani Alves ripeta la prestazione orribile vista a Palermo. In regia Hernanes dovrebbe spuntarla su Lemina vista anche l'assenza di un'alternativa affidabile come Asamoah, confermandosi prima scelta in mezzo, coadiuvato dall'estro di Pjanic e la forza fisica di Khedira.

Pubblicità

Questi due dovranno supportare l'estro di Dybala.

  • Dybala - Higuain

Se Dybala è ancora alla ricerca del primo gol stagionale, Higuain non deve fermarsi. Autore di un paio di buone prestazioni in campionato, el pipita deve assolutamente sbloccarsi in Europa per dare un senso logico al suo acquisto sonante. Dybala sa come servirlo, il tandem può funzionare, a patto che non scada in tecnicismi di troppo lontano dalla porta. Mandzukic scalpita in panchina.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto