Dopo una lunga sosta dovuta alle qualificazioni per i Mondiali del 2018, si torna finalmente sul campo della Serie A. L'ottava giornata di campionato ha inizio domani, sabato 15 ottobre, con l'attesissimo anticipo delle ore 15:00 Napoli-Roma: sfida che può dirci già tante cose in merito a quale sarà il podio finale e quali saranno le candidate per la Champions League. A seguire, il Pescara ospita la Sampdoria nel match delle 18:00 e alle 20.45 la Juventus sfida l'Udinese nell'ultimo anticipo di giornata. Dunque, un sabato denso di appuntamentiche si preannuncia pieno di emozioni.

Juventus-Udinese: le probabili formazioni

Nell'anticipo valido per l'ottava giornata di campionato i bianconeri di mister Allegri ospitano allo Juventus Stadium un'Udinese in balia di una terribile crisi di nervi e di risultati, soprattutto. Reduci da una pesantissima sconfitta casalinga inflittagli dalla Lazio,gli uomini di Delneri, subentrato all'esonerato Iachini,devono affrontare una prova ancor più dura, forse la più dura in assoluto. Eh sì, perché giocare contro la Juventus e uscirne a testa alta sembra essere diventata una vera e propria impresa, sia in campionato quanto in Europa. Nonostante qualche sporadico calo di tensione, la Vecchia Signora resta comunque inarrivabile: è la classica secchiona che non riesci a eclissare nemmeno dopo una settimana di studio 'matto e disperato'.

In questi casi più che di studio si può parlare di allenamento, ma il paragone rimane più che appropriato.

Juventus (3-5-2-): Buffon, Barzagli, Benatia, Chiellini; Lichtsteiner, Khedira,Hernanes,Pjanic, Alex Sandro; Mandzukic, Dybala.

Udinese (4-3-3) Karnezis; Heurtaux, Danilo, Felipe, Armero; Fofana, Kums, Jankto; De Paul, Zapata, Thereau.

I dubbi in attacco di Mister Allegri: Higuain o Dybala?

Massimiliano Allegri a Vinovo ha dovutofare i conti con i numerosi assenti impegnati con le rispettive nazionali. Fra tutti Dybala, Higuain e Khedira, ed è proprio quest'ultimo ad essere in dubbio nella formazione titolare.Al suo posto, infatti, potrebbe giocare Lemina, tuttavia al momento ancora in svantaggio.

Passando dal centrocampo all'attacco, il dubbio riguarda i due colossi argentini: al momento Dybala è il favorito, Higuain, dunque, potrebbe entrare a partita in corso come è già accaduto nelle gare precedenti. Lo stesso Allegri in conferenza stampa ha dichiarato: "In attacco siamo contati, devo scegliere chi gioca dal primo minuto tra Dybala e Higuain"- queste le parole del tecnico riportate da sportmediaset.italludendo anche all'infortunio di Pjaca.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!