La capolista Juventus subisce a San Siro la seconda sconfitta in campionato contro un Milan concreto, che trova in Manuel Locatelli il "golden boy" venuto dal vivaio. Il giovane centrocampista al 65' fa partire una staffilata di destro a fil di traversa che batte l'incolpevole Buffon. Polemiche per un goal di Pjanic annullato per fuorigioco di Bonucci, dimostratosi poi inesistente. Il Milan si porta così al secondo posto, a soli due punti dalla Juventus.

Il gioco di Montella comincia a dare i suoi frutti anche ai fini della classifica.

Nel derby della lanterna, definito da Perin il più bello d'Italia, non sono mancate le emozioni ed entrambe le squadre si sono contese i 3 punti con una prestazione all'altezza dell'evento. Ha aperto le marcature il colombiano Muriel che si è fatto trovare pronto alla grande sfida con un'ottima prestazione; a pareggiare i conti ci ha pensato Rigoni su assist di Edenilson.

Sul finire del primo tempo,Quagliariella si è procurato un rigore di mestiere sfruttando un'ingenuità di Perin, ma dal dischetto il portiere dei grifoni si è riscattato con una grande parata, e le squadre sono andate al riposo sulla parità. Tra l'equilibrio e il gioco propositivo di entrambe le squadre, ha deciso una sfortunata autorete di Izzo, colpito da una respinta di Perin.

Così in campooggi

Alle 12:30, nel consueto "lunch match", si affronteranno Udinese e Pescara, due formazioni che hanno bisogno di preziosi punti salvezza, visto che sono impantanate a quota 7, con un solo punto di vantaggio sulla terzultima, il Palermo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Anche la Fiorentina si trova invischiata nei bassifondi della classifica, con soli 9 punti e diversi problemi a trovare la via del goal, pur vantando la migliore difesa del campionato insieme alla Juventus: i viola oggi dovranno affrontare la difficile trasferta di Cagliari.

Altra ostica trasferta è quella dell'Inter a Bergamo: le due squadre sono separate da un solo punto in classifica, con De Boer che sta lavorando intensamente - nonostante le voci di esonero in vista - per trovare la quadra, viste le prestazioni altalenanti.

Il Napoli va a Crotone in una gara che non può sbagliare per cavarsi fuori dal periodo di crisi (almeno stando ai risultati), e soprattutto per ravvivare una classifica che non può soffrire di altri passi falsi. Mister Sarri, pur non amando troppo il turn-over, deve inventarsi qualcosa per far rifiatare qualche giocatore apparso un po' appannato nelle ultime uscite, e soprattutto per saggiare la condizioni dei nuovi arrivi che non hanno trovato ancora spazio.

La squadra calabrese, nonostante l'ultimo posto con un solo punto raccolto, venderà cara la pelle per inaugurare al meglio lo stadio Ezio Scida, dove si potranno finalmente disputare le partite casalinghe, nonostante i lavori ancora in corso. Completano il programma delle ore 15:00, Empoli Chievo e Torino Lazio.

In serata si chiude con Bologna Sassuolo e Roma Palermo

Una giornata, finalmente, senza l'inutile appendice del lunedì, ma con due match serali di tutto rispetto: alle 18:00 si gioca Bologna-Sassuolo e, a seguire, si chiude con Roma Palermo, in campo alle 20:45.

Il derby emilianosi annuncia una sfida scintillante tra due squadre che fanno del palleggio e del bel gioco la loro forza. Da un lato Roberto Donadoni più attento agli equilibri, dall'altro mister Di Francesco che punta sul possesso palla e sul gioco offensivo: grandi assenti Berardi e Destro. Nella gara conclusiva, la Roma ha l'obbligo di centrare i tre punti che le consentirebbero diagganciare il Milan al secondo posto a quota 19.

Calendario completo:

Sabato 22 ottobre

Sampdoria - Genoa 2-1: 12' Muriel, 24' Rigoni, 47' Izzo (Autogol)

Milan - Juventus 1-0: 65' Locatelli

Domenica 23 ottobre

12:30 Udinese - Pescara

15:00 Atalanta - Inter

15:00 Cagliari - Fiorentina

15:00 Crotone - Napoli

15:00 Empoli - Chievo

15:00 Torino - Lazio

18:00 Bologna - Sassuolo

20:45 Roma - Palermo

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto