Domenica alle ore 12:30 l'Inter di Stefano Pioli sarà ospite del Bologna al Dallara. L'obiettivo del mister è continuare sulla strada che ha portato la bella vittoria contro l'Empoli e continuare la rincorsa verso un piazzamento in Champions League. Rincorsa che potrebbe non bastare per il cammino straordinario fin qui di Roma e Napoli.

Le scelte di mister Pioli

Stefano Pioli continua la sua rincorsa verso il primo obiettivo della Champions League ma domenica a ora di pranzo dovrà fare a meno di Geoffrey Kondogbia e Mauro Icardi (squalificati) e Marcelo Brozovic ancora non al meglio per un problema al piede.

In più si aggiungono i diffidati: Miranda e Medel, che quindi potrebbero saltare la Roma ma il mister sembra intenzionato a non risparmiarli. Il modulo potrebbe variare dal 4-2-3-1 al 3-4-1-2, ma gli uomini in entrambi i casi non dovrebbero cambiare di molto. Salvo sorprese si partirà ancora con la difesa a tre, con appunto i due diffidati citati e il colombiano Murillo. Sulla mediana dovrebbe esserci Joao Mario, arretrato di qualche metro e coprire la posizione del francese squalificato.

Con il portoghese partirà titolare Roberto Gagliardini, ormai l'uomo di fiducia di Stefano Pioli. Sugli esterni l'allenatore nerazzurro recupera Ivan Perisic che, insieme ad Antonio Candreva, saranno le due ali nerazzurre. Sulla trequarti ci sarà Ever Banega che si posizionerà alle spalle di Rodrigo Palacio e l'italo-brasiliano Eder, una coppia affiatata contro l'Empoli.

Il Bologna

L'allenatore del Bologna è in emergenza e tra le tante assenze si aggiungono quelle di Maietta (squalificato) e Gastaldello che si è anche infortunato a Marassi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Mister Donadoni lancia dal primo minuto Oikonomou e Krafth al centro di difesa. Tra i pali invece potrebbe rivedersi Mirante, forse l'unica gioia per i rossoblu. Anche Destro non è al meglio ma farà un tentativo in extremis per guidare l'attacco. Le alternative in attacco sono: Sadiq (sostituto naturale) ma, Donadoni potrebbe pensare a Verdi e giocare con un falso nove.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto