Una delle principali protagoniste della prossima sessione di calciomercato sarà sicuramente l'Inter. Un po' lo ha preannunciato l'ex presidente ed ex socio di minoranza, Massimo Moratti, che ha affermato come Suning farà almeno un grande colpo; un po' lo si può dedurre dalle parole dei vertici di Nanchino, che hanno promesso di riportare il club nerazzurro ai vertici del calcio mondiale nel giro di pochi anni.

Un antipasto lo si è avuto la scorsa estate con gli arrivi di Antonio Candreva dalla Lazio per 30 milioni di euro, di Gabriel Barbosa, noto anche come Gabigol, per 30 milioni di euro dal Santos e di Joao Mario, fresco campione de'Europa con il suo Portogallo, per 45 milioni di euro dallo Sporting Lisbona.

L'Inter, però, potrebbe avere una grossa rivale e si tratta del Paris Saint Germain. Sono in particolar modo due gli obiettivi in comune tra i due club: si tratta dell'attaccante argentino del Manchester City, Sergio Aguero, e dell'attaccante cileno dell'Arsenal, Alexis Sanchez.

Quest'ultimo, in particolare, sarebbe in cima alla lista dei desideri del club parigino. Entrambi i calciatori stanno vivendo momenti difficili per motivi diversi: Aguero sembra aver perso il posto da titolare essendo partito nelle ultime due partite dalla panchina (gli è stato preferito il nuovo acquisto Gabriel Jesus); Sanchez, invece, ha il contratto in scadenza con i Gunners nel 2018 e sta riscontrando non pochi problemi in sede di trattativa per il rinnovo (l'attaccante dei Citiziens, invece, ha un contratto in scadenza nel 2019).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Entrambi i calciatori sarebbero tentati da una nuova esperienza visto che il Kun sembra non abbia mai legato con il suo allenatore, Pep Guardiola, mentre il rapporto di Sanchez con Arsene Wenger è ai minimi storici. Nonostante queste problematiche sia l'argentino, sia il cileno hanno delle quotazioni molto alte: il City, infatti, non lascerà andar via l'argentino per offerte inferiori ai 50 milioni di euro; l'Arsenal, invece, non lascerà andare l'ex attaccante di Udinese e Barcellona per offerte inferiori ai 60-70 milioni di euro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto