Dopo una settimana terribile sul fronte societario, con l'ennesimo rinvio del closing (inizialmente previsto per il 3 Marzo), il Milan scende in campo nell'anticipo serale della 27° giornata della Serie A 2016/2017 contro il Chievo di Rolando Maran, ormai già salvo.

L'inseguimento della squadra di Vincenzo Montella verso l'Europa League passa per la sfida contro i gialloblù. Il Chievo, reduce da due vittorie esterne consecutive contro Lazio e Sassuolo, non ha mai vinto al Meazza contro il Milan nel corso della sua storia.

Bacca sigla una doppietta, il terzo sigillo rossonero è di Lapadula su rigore

Nella prima frazione di gioco l'approccio dei rossoneri non è dei migliori, con il Chievo a farsi maggiormente vivo dalle zone di Gianluigi Donnarumma. Al 24' è il Milan ad andare in vantaggio con Carlos Bacca, bravo ad accentrarsi e tirare con il destro (Sorrentino sorpreso nell'occasione). Passano cinque minuti e Locatelli sfiora il doppio vantaggio con un tiro di piatto destro che esce di poco a lato.

Milan arrembante, Bacca si divora la doppietta sparando addosso a Sorrentino, con la palla salvata poi sulla linea da un difensore rossoblù. Nel momento migliore dei rossoneri arriva, però, il pareggio del Chievo grazie ad un calcio di rigore, assegnato ingiustamente, battuto da De Guzman. Chi di rigore ferisce di rigore rischia di perire: nel recupero della prima frazione di gioco, il Milan ha un'occasione dagli 11 metri per un tiro di Locatelli deviato con le mani da Cesar.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan

Bacca fallisce dal dischetto, spedendo la palla sopra la traversa.

Nella seconda frazione di gioco, Bacca prima sfiora il vantaggio dopo una grande azione e poi sigla la doppietta sugli sviluppi di un calcio d'angolo (spizzata di Romagnoli di testa). Il Chievo ci prova con l'ex rossonero Birsa: Donnarumma mette la sua solita pezza. Il Milan chiude il match grazie ad un altro calcio di rigore assegnatogli per un fallo in area di rigore su Ocampos: dal dischetto Lapadula non sbaglia e sigla il suo 5° gol stagionale.

Con questa vittoria il Milan si porta a 50 punti in classifica dopo 27 giornate, con 13 punti nelle ultime 5 gare disputate. In attesa delle partite di Lazio, Atalanta ed Inter, il Milan continua a sperare nell'Europa. Ecco gli highlights della partita:

L'esultanza del telecronista fazioso Carlo Pellegatti:

Queste, invece, le esultanze di Tiziano Crudeli:

Infine, ecco la telecronaca di Mauro Suma:

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto