La Juventus si muove. E ormai si sa, quando si muove, la Juve lo fa con decisione e con largo anticipo rispetto alle dirette contendenti. I bianconeri sono in lotta su tre fronti, con la netta e concreta possibilità di portare a casa un'altra stagione ricca di trofei.

Parallelamente, però, la Vecchia Signora è già all'opera per individuare i profili adatti a rinforzare la squadra nel mercato estivo.

Pubblicità
Pubblicità

Nell'ottica di una programmazione sempre oculata, Marotta e Paratici hanno iniziato a tappezzare il mercato e hanno già bussato alla porta di una società che conoscono bene.

Nel segno della S

Per ora si parla di una semplice richiesta di informazioni. I dirigenti juventini hanno incontrato quelli della Sampdoria per parlare soprattutto di Patrik Schick. Il 21enne attaccante blucerchiato è letteralmente sbocciato in questa stagione, attirando i riflettori delle big.

Pubblicità

Finora otto gol per lui, quasi sempre da subentrato, e una serie innumerevole di grandi giocate che sembrano aver convinto anche la Juve.

Secondo quanto riportato da Tuttosport, l'obiettivo della Madama potrebbe essere imbastire una trattativa molto simile a quella che ha portato all'acquisto di Caldara dall'Atalanta. Vale a dire, firmare subito ma lasciare Schick ancora una stagione a Genova, sponda Samp.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

I blucerchiati hanno fatto sapere che il prezzo di Schick è stabilito dalla clausola rescissoria: 25 milioni di euro, né più né meno.

Ergo, la Juve dovrebbe sborsare tale cifra per poi portare Schick a Torino solo nel 2018. Ma il talento ceco non è l'unico nome saltato fuori nella discussione tra le parti. Marotta ha infatti messo gli occhi anche su Milan Skriniar, difensore slovacco classe '95, di grande prospettiva.

Nel caso di Skriniar siamo a una fase ancora antecedente alla richiesta d'informazioni: un semplice sondaggio, ma la Juve ha fatto capire di essere interessata. Samp, Schick, Skriniar: insomma la Juve cerca rinforzi nel segno della S...

Sabato c'è il Pescara

I bianconeri intanto si godono una settimana idilliaca, caratterizzata dal successo in Champions contro il Barcellona e dal rinnovo fino al 2022 del gioiello Paulo Dybala.

Pubblicità

Domani, nel sabato santo di Serie A, gli uomini di Allegri sono attesi da un altro impegno importante: la trasferta contro il Pescara di Zeman. In Abruzzo, il tecnico toscano farà un ampio turnover: in difesa e a centrocampo spazio a tutti coloro che martedì non hanno giocato, mentre Sturaro dovrebbe prendere il posto di Mandzukic nel 4-2-3-1 che vedrà ancora Higuain terminale offensivo.

La probabile formazione

Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Rugani, Asamoah; Marchisio, Rincon; Cuadrado, Dybala, Sturaro; Higuain

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto