Le ultime

Sembra finalmente arrivato il momento tanto atteso da tutti i tifosi milanisti, quello del definitivo passaggio della proprietà della squadra rossonera, da Silvio Berlusconi nella mani di un fondo cinese, del quale francamente si conosce poco e nulla. Dopo il tentativo fallito di due anni fa con il broker tailandese mister Bee, la Fininvest, attuale proprietaria del club meneghino, ha intavolato una trattativa con un fondo d'imprenditori cinesi, che già nell'Agosto scorso si erano impegnati ad acquistare l'AC Milan per un somma di 500 milioni di euro.

Le prime due scadenze fissate per il passaggio di proprietà sono saltate, con i cinesi che hanno già erogato 300 milioni di euro come una sorta di caparra e di buona fede per il raggiungimento dell'accordo finale. Le incertezze sembrano però finalmente cessare per tutti i tifosi rossoneri sparsi in giro per il Mondo. Yonghong Li, capo della cordata che acquisterà (forse) il Milan, è infatti atterrato nella mattinata all'aeroporto di Malpensa, arrivando direttamente da Hong Kong.

Questo è dunque il primo passo per la definitiva chiusura dell'affare che porterà la proprietà della società rossonera nelle mani cinesi, è previsto infatti per domani l'arrivo nel capoluogo lombardo di una delegazione dei cinesi, che incontrerà il Milan per chiudere definitivamente la trattativa per il passaggio di proprietà.

A testimonianza del ruolo centrale che verrà ricoperto dal fondo americano Elliott, nel nuovo Milan cinese, un manager di fiducia del fondo americano entrerà come osservatore nel cda: si tratta di Salvatore Cerchione, amministratore delegato di Blue Skye Investment Group, fondo che ha affiancato Elliott nell'accordo firmato a Londra.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Silvio Berlusconi

Le firme sull'accordo dovrebbero essere apposte domattina, tra le 9:30 e le 10:00, presso lo studio legale Gianni Origoni Grippo & Partners. Pare con il nuovo patron dell'AC Milan, Yonghong Li sarà presente anche sabato allo stadio San Siro per assistere alla stracittadina tra la sua nuova squadra e l'Inter, anch'essa passata nelle mani di una proprietà cinese al termine della scorsa stagione.

Speriamo dunque per tutti i tifosi milanisti che la fatidica data del Closing sia arrivata, così da togliere ogni incertezza sul futuro della squadra dal cuore dei tifosi rossoneri, che meritano una società di nuovo forte e competitiva, all'altezza della propria grande storia, che ha scritto pagine importanti ed indelebili nella storia del calcio italiano e mondiale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto