Il futuro dei Viola

La rosa della Fiorentina subirà uno stravolgimento per la prossima stagione. Degli effettivi attualmente in forza alla squadra viola, resteranno solo quattro-cinque, dei titolari di quest'anno, più sei-sette riserve. Leader del centrocampo e dello spogliatoio, resterà lo spagnolo Borja Valero, un simbolo per i tifosi della Fiorentina di queste ultime stagioni. Sicuri di restare sono anche Astori, perno della difesa gigliata, e Chiesa, astro nascente del calcio italiano, che diventerà intoccabile per la dirigenza della Fiorentina.

Nei piani dei Della Valle, rientra sicuramente anche Federico Bernardeschi, che è un titolarissimo, un beniamino dei tifosi, nonchè il futuro per la Fiorentina, ma manca il rinnovo del contratto, con le parti che dovrebbero incontrarsi a fine stagione. Poi Sportiello e Saponara, arrivati entrambi nel mercato di riparazione di Gennaio, infine Vecino e Babacar, che salvo offerte da capogiro, dovrebbero rimanere a Firenze entrambi,

I possibili partenti sono numerosi.

Badelj, aspetta ormai da tempo il Milan, dove riabbraccerebbe Vincenzo Montella, ma non è da scartare anche la pista che porta in Germania, precisamente al Borussia Dortmund. Ilicic ha richieste dall'Inghilterra e dalla stessa Germania. Nel reparto arretrato: Gonzalo Rodriguez si svincolerà, e potrà accasarsi a parametro zero dove meglio crederà, De Maio non verrà riscattato, e si attendono offerte per il portiere della nazionale rumena Tatarusanu, che non rientra più nei piani del Club viola.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Fiorentina

Situazioni incerte invece per Milic, Salcedo e Tello, per quest'ultimo dell'eventuale riscatto si aspetterà di parlarne con il nuovo allenatore. In conclusione Kalinic, la sua cessione sarebbe dolorosa, e potrebbe arrivare soltanto per un cifra non inferiore ai 40 milioni di euro.

Il nuovo allenatore

Dato ormai per certo l'addio dell'attuale tecnico portoghese Paulo Sousa, il borsino dei probabili sostituti sulla panchina viola è in continuo aggiornamento, così che si sta delineando sempre più l'identikit dell'allenatore che guiderà la squadra gigliata nella prossima stagione.

Al primo posto nelle preferenze della società viola c'è Eusebio Di Francesco, attualmente al Sassuolo, dove ha fatto molto bene nelle stagioni passate, che verrebbe sostituito da Semplici, attuale tecnico della Spal. Si attendono sviluppo anche da quello che succederà in casa Inter, dove un possibile cambio di panchina, libererebbe Stefano Pioli, l'altro grande nome che piace molto a Corvino ed ai Della Valle.

Infine, poco più di una suggestione, si fa il nome di Sarri, ma con De Laurentis che non sembra intenzionato ad interrompere i rapporti con il proprio allenatore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto