Non è stato un buon anno per l'Inter e nemmeno per Gabigol. Il calciatore brasiliano, arrivato nel calciomercato estivo dello scorso anno, prometteva faville e tutti i tifosi si sarebbero aspettati un suo exploit. I vari allenatori che, però, si sono succeduti nella panchina nerazzurra non sono certo stati di questo avviso. Prima De Boer, che non lo ha mai considerato, poi la prima era Vecchi. Successivamente, anche Stefano Pioli ha dimostrato che Gabriel Barbosa non era affatto la sua prima scelta e lo ha impiegato davvero poco. A Stefano Pioli è succeduto di nuovo Vecchi, che non ha cambiato la sua idea circa Gabigol.

Nemmeno l'infortunio di Mauro Icardi ha fatto cambiare idea al tecnico della primavera nerazzurra, che di fatto gli ha preferito Eder.

Vecchi su Gabigol: 'Si prendano provvedimenti su di lui'

I motivi delle sue scelte, Stefano Vecchi le ha ampiamente annunciate in conferenza stampa. Nel corso della gara contro la Lazio di domenica sera, si è tenuto un particolare siparietto tra il giovanissimo attaccante brasiliano e il tecnico nerazzurro. Gabigol ha letteralmente lasciato la panchina nerazzurra nel bel mezzo del match capitolino contro i biancocelesti. Un episodio spiacevole da vedere su un campo di Serie A e che, si pensa, possa avere qualche ripercussione. A Vecchi non è certo piaciuto il comportamento del giovane carioca e ha successivamente detto: "Si prendano provvedimenti" .

"Forse lui pensava di giocare e aveva delle aspettative diverse. Ma lui, come tutti gli altri, deve assolutamente mettersi al servizio del gruppo. In questa rosa abbiamo gente del valore di Icardi, che adesso è infortunato, poi Eder che ha sempre fatto bene nelle ultime gare e anche Palacio, che offre sempre tutto sé stesso anche in allenamento".

Queste le parole di Mister Vecchi al termine della gara contro la Lazio di domenica sera. Adesso, in molti si chiederanno se Gabriel Barbosa, in arte Gabigol, abbia intenzione di lasciare i nerazzurri o meno. E' anche vero che, dal canto suo, non può passare tutta la sua carriera in panchina dell'Inter e che quindi, se non dovesse essere impiegato, senta la legittima necessità di recarsi altrove, dove potrebbe realizzare un ampio minutaggio.

"Si deve partire dai particolari, non dai comportamenti", ha rivelato Mister Vecchi su Gabigol al termine della gara domenicale, certo che dalla società verranno presi dei provvedimenti.