La Juventus vincente nel Principato di Monaco ha visto in Sami Khedira il grande assente della sfida. Un fattore che da ancora più lustro alla prestazione dei bianconeri, che hanno seriamente ipotecato l'accesso alla Finale di Cardiff. Proprio il centrocampista tedesco, oggi, ha parlato ai microfoni di JTV, il canale ufficiale della Vecchia Signora, elogiando senza troppi preamboli i suoi compagni di squadra e il suo mister, ammirati dalla tribuna dello stadio Louis II.

Pubblicità
Pubblicità

I campioni fanno la differenza

"Quella contro il Monaco è stata una partita dal risultato davvero perfetto. Se segni due reti fuori casa è bellissimo, perfetto appunto. E' accaduto grazie anche ai nostri campioni, come Buffon, Higuain e Dani Alves: è importante avere giocatori del genere dalla tua parte, soprattutto in partite così". La concentrazione di Khedira, comunque, è già posta alla sfida di ritorno allo Juventus Stadium, tra sei giorni: "Al ritorno dobbiamo segnare.

Pubblicità

E' la stessa situazione degli ottavi di finale, contro il Porto. Sappiamo bene che pensare di essere qualificati sarebbe il peggiore errore possibile".

Insomma, non sono ammessi cali di concentrazione: "Siamo preparati e focalizzati, anche contro il Barça siamo focalizzati. E' difficile il percorso, ma siamo convinti di passare il turno". Una vera dedica d'amore, poi, per mister Allegri: "E' un tecnico di grande intelligenza, superiore agli altri, è tra i migliori in circolazione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

Ha la capacità di farci stare focalizzati sempre sugli obiettivi e sulla partita successiva. Trova sempre le giuste soluzioni e anche le giuste sostituzioni, sa leggere e sentire cosa sta accadendo nei momenti della partita e dei giocatori. Il cambio modulo è stato emblematico: prima avevamo grandi giocatori ma la combinazione non era perfetta ancora. Poi siamo passati al 4-2-3-1, con Mandzukic che corre tantissimo e Higuain che ha più spazio. E' perfetto per noi".

Derby scudetto?

Sabato sera, alle 20.45, Khedira tornerà in campo nell'ennesima sfida decisiva per la Juve, il derby contro il Torino. Una partita che potrebbe addirittura già consegnare lo Scudetto ai bianconeri, a patto che la Roma venga fermata dal Milan. Probabile che Allegri opti per un parziale turnover, nonostante l'importanza della partita: in difesa Lichtsteiner ed Asamoah agiranno sugli esterni, Benatia al centro della difesa.

Pubblicità

Cuadrado tornerà in campo dal primo minuto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto