Mister Allegri ha rinnovato il suo contratto con la Vecchia Signora ma a quanto pare, alcuni dei suoi giocatori migliori, sembrano non essere dello stesso avviso. Nel primo tempo a Cardiff, si era vista una buona Juventus, capace di mettere in grande difficoltà i neo campioni d'Europa, però poi una volta rientrati dall'intervallo non è stata più la Juve di sempre. C'è chi parla di parole pesanti volate nello spogliatoio, chi accenna alla condizione fisica dei calciatori, ma probabilmente la verità non la sapremo mai.

Quello che resta è la delusione, l'amarezza, il dover cominciare da capo un cammino tortuoso. Dani Alves e Alex Sandro lo sanno bene, i due brasiliani sono in questi giorni i protagonisti principali del mercato in uscita della Juventus. Marotta ha già annunciato ai microfoni di varie emittenti televisive la risoluzione contrattuale dell'ex Barcellona, mentre per quanto riguarda Alex Sandro, ha dichiarato di non voler trattenere nessuno con la forza, dando quasi come certa la partenza di quest'ultimo.

Mercato Juve poco 'Schick'

Siamo solo all'inizio del mercato e sembra che più passino le ore e più questa squadra stia mancando di quel carisma, che l'ha sempre caratterizzata. L'ennesima finale persa sembra non essere piaciuta alla maggior parte dei top player della squadra, che stanno già guardando altrove per continuare a rincorrere i propri sogni. La nuova stagione incombe e la Juve troverà un Napoli ancora più brillante e consapevole delle proprie possibilità e una Roma sempre più organizzata e competitiva da affrontare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

La sensazione che si avverte, è che questa stagione 2017/18 ci riserverà tante sorprese e che la superiorità della Juve, sembra essersi un pò persa in quella notte del 3 giugno. Anche il gruppo sembra dissolversi sempre più con partenze annunciate e quasi certe. Il compito di ricreare certezze ed entusiasmo spetta allo staff dirigenziale, che in questo caso dovrà dimostrarsi all'altezza della situazione, proponendo nuovi innesti e vere e proprie bombe di mercato, che aiuteranno un pò il morale del popolo juventino.

Sono stati già fatti nomi come Douglas Costa, N'Zonzi e dal fronte italiano Federico Bernardeschi. Patrik Schick ha fatto le sue visite mediche la settimana scorsa ma quello che sembra realmente mancare alla Juve è un vero e proprio trascinatore, come lo è stato Ronaldo per il suo Real Madrid a Cardiff.

E Higuain?

Con il senno di poi è facile parlare ma a conti fatti anche l'acquisto di Gonzalo Higuain per 94 milioni di euro, sembra essere stato quasi un flop, considerando che il giocatore ex-Napoli nei momenti decisivi della stagione non è mai riuscito a sbloccarsi del tutto.

Certo il giocatore non si discute ma il nucleo del discorso è che a questa squadra manca un vero e proprio leader, capace di portare finalmente la coppa dalle grandi orecchie in casa Juventus, che i tifosi di questa squadra sognano da ormai troppo tempo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto