Il calcio giocato è fermo, ma non lo è la giustizia sportiva. Dopo i punti di penalizzazione arrivati nei gironi scorsi, che hanno modificato la classifica di un campionato ampiamente finito, arriva una multa per una società di Lega Pro che gioca nel girone C. La Procura Federale ha deferito al Tribunale Federale Nazionale Pietro Lo Monaco all'epoca dei fatti Presidente e legale rappresentante del Messina, per il mancato deposito della dichiarazione di disponibilità del campo di gioco rilasciata dall’ente proprietario e per altre mancate comunicazioni.

Lo Monaco è stato inibito per 40 giorni e alla Società ACR Messina Calcio è stata inflitta un'ammenda di € 2.000,00.

Prosegue il calciomercato

Prosegue intanto il calciomercato di Lega Pro. Sono tante le società già molto attive, anche se il calciomercato aprirà ufficialmente i battenti i primi di Luglio. Il Catania ha già chiuso due acquisti importanti per la categoria: ritorna in Sicilia il talentuoso centrocampista Francesco Lodi, nell'ultima stagione all'Udinese e arriva anche il centrocampista Caccetta. Questo il comunicato per l'acquisto di Lodi: "Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver acquisito a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Francesco Lodi, nato a Napoli il 23 marzo 1984.

Il talentuoso centrocampista torna ad indossare la maglia rossazzurra dopo l’esperienza nel triennio 2011/2014, caratterizzata da prestazioni che hanno contribuito a scrivere pagine importanti nella storia del Catania e sintetizzata da cifre di rilievo: 110 presenze e 22 reti (105 gare e 20 gol in Serie A Tim, 5 partite e 2 acuti in Tim Cup).

Lodi ha sottoscritto un contratto triennale legandosi al Calcio Catania fino al 30 giugno 2020." Quasi chiusa la trattativa per il difensore ex Lecce, Raffaele Alcibiade. In uscita, c'è la fila per l'attaccante Pozzebon: pare che le squadre interessate siano Robur Siena, Reggiana, Pordenone, Alessandria. Al momento, proprio i piemontesi appaiono in vantaggio nella trattativa, anche se si tratta di trattative ai primissimi passi.

Il Lecce ha ufficializzato ieri l'acquisto a titolo definitivo del bomber Salvatore Caturano. L'attaccante è stato riscattato dal Bari per una somma vicina ai 200.000 euro. Queste le dichiarazioni dell'attaccante giallorosso: "Sono estremamente felice di continuare la mia avventura con la maglia giallorossa. La decisione del Lecce, che ha compiuto uno sforzo importante per esercitare il diritto di opzione nei miei confronti, è un attestato di stima che mi inorgoglisce. Sono contento anche della scelta che è stata fatta di confermare mister Rizzo" Inoltre, il Lecce ha praticamente chiuso per l'attaccante Turchetta, mentre si allontanano gli obiettivi Blanchard e Taugourdeau. Infine, in settimana potrebbe esserci l'incontro tra i dirigenti dell'Unione Sportiva Lecce e l'entourage di Ledesma, calciatore che ha indossato la maglia del Lecce già in serie A.

Ledesma ha giocato alla Ternana, in serie B, nell'ultimo campionato e adesso potrebbe essere interessato a tornare nel Salento, di certo il Lecce cerca un centrocampista con le sue qualità e l'affare potrebbe essere molto affascinante.

Inoltre, la Virtus Francavilla ha avviato i primi contatti con Viola, punta in forza al Taranto, che lo scorso anno ha siglato 7 reti in 31 gare. La Casertana, sempre in attacco, segue Arciello, calciatore che rientra negli under, classe 1998. L'attaccante ha segnato 9 reti in 23 presenze con la maglia dell'Avellino Primavera nell'ultima stagione. Il Modena ha puntato Baclet, attaccante del Cosenza, mentre Emiliano Massimo, classe '89 scuola Roma ed ex Avellino e Ischia Isolaverde, nell'ultima stagione al Racing Roma, sarebbe finito nel mirino sia del Teramo che della Reggina.

L'attaccante Nicola Valente (classe '91) ha sottoscritto l'accordo economico con la Sambenedettese. La Fidelis Andria ha acquisito il cartellino del terzino Luca Pipoli, contratto biennale per lui.

Paparesta al Matera, Calori confermato a Trapani

Il Trapani ha confermato il suo allenatore Calori. Dopo le chiacchiere dei giorni scorsi che vedevano Calori lontano dal Trapani, alla fine il club siciliano ha ufficializzato un accordo biennale con il mister. Secondo gli addetti ai lavori, il Trapani punterà dritto al primo posto del girone C (molto probabilmente sarà inserito in questo girone) e le sue pretendenti saranno il Lecce ed il Catania. Ma, non va sottovalutato anche il Matera che proprio oggi ha presentato il suo nuovo direttore generale: si tratta di Gianluca Paparesta, volto noto del calcio che ha ricoperto negli anni recenti anche dei ruoli dirigenziali nel Bari.

Nella Conferenza Stampa, il patron del Matera, Columella, si è detto entusiasta di poter presentare un "dirigente vero".