Il mercato in casa Milan è terminato con grande soddisfazione da parte dell'intero ambiente rossonero. Nonostante il mancato arrivo della ciliegina sulla torta, vale a dire di quell'attaccante capace di far sognare i tifosi, Fassone e Mirabelli hanno portato a termine una sessione estiva di Calciomercato che ha sancito la rivoluzione della rosa rossonera. L'undici titolare del Milan infatti è stato ribaltato quasi completamente, con tanti nuovi innesti che dovranno garantire al club di Via Aldo Rossi l'accesso alla prossima edizione della Champions League.

L'idea di tornare nell'Europa che conta è il grande obiettivo della stagione rossonera e per centrarlo, la squadra a disposizione di Vincenzo Montella ha due strade davanti a sè: arrivare tra le prime quattro posizioni in Serie A oppure conquistare l'Europa League. Finora, l'inizio in entrambe le competizioni è stato piuttosto incoraggiante, con il Milan che è riuscito a qualificarsi per la fase a gironi di Europa League - vincendo tutte le partite dei turni preliminari - collezionando due vittorie in altrettante giornate di campionato. Se dunque, la concentrazione della squadra e di Montella è tutta rivolta alle cose di campo, Fassone e Mirabelli sono concentrati nella risoluzione di alcune vicende legate al futuro di elementi chiave della rosa rossonera.

Suso è pronto a dire sì al Milan?

In questi giorni infatti molti club di Serie A sono impegnati nei rinnovi di contratti di campioni vicini alla scadenza: la Roma ad esempio, secondo quanto riportato dall'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, si sarebbe affrettata a prendere un appuntamento con l'entourage di Manolas, al quale è stato offerto un prolungamento del contratto fino al 2022, con ingaggio a 2,5 milioni e l'inserimento di una clausola rescissoria di 30 milioni.

Anche la Lazio è vicina a rinnovare il contratto a de Vrij - fino al 30 giugno del 2019 a 2 milioni netti - con l'inserimento di una clausola rescissoria compresa tra i 25 e i 30 milioni di euro. Dal canto suo, anche il Milan è ormai ad un passo dal mettere a segno un rinnovo molto importante: vale a dire quello di Suso. L'esterno offensivo spagnolo passerà dall'1,2 milioni a stagione che percepisce in questo momento, al firmare fino al 30 giugno del 2020 a 3 milioni annui.

La firma dell'ex calciatore del Liverpool è ormai ad un passo, con il Milan che è riuscito a raggiungere la tanto agognata fumata bianca, blindando uno dei gioielli della rosa rossonera.