La cessione del Genoa continua ad essere un argomento di grande interesse sotto la lanterna. Soprattutto dopo l'interessante retroscena svelato da Il Secolo XIX. Infatti, secondo quanto svelato dal quotidiano genovese, la scorsa estate Adriano Galliani aveva provato a coinvolgere alcuni imprenditori per acquistare la società dell'amico Preziosi.

Idea Massimo Pessina

Un tentativo imbastito a fine campionato e sfumato dopo una manciata di incontri per non ostacolare la trattativa con Giulio Gallazzi e Sri Group. L'ex amministratore delegato del Milan aveva avuto dei contatti con l'editore Massimo Pessina, con cui Preziosi però non ha avuto mai modo di approfondire sul serio.

Una pista che difficilmente potrebbe riprendere quota, almeno per il momento. La cessione del Genoa resta congelata, la proprietà sta preparando il terreno per eventuali nuove trattative. Il presidente Preziosi ha affidato a Deloitte il compito di trovare nuove soluzioni, mentre Alessandro Zarbano cercherà di migliorare i conti del Grifone per renderlo più appetibile.

Solo un sondaggio dalla Svizzera, Gallazzi attende

Da approfondire i contatti con Bernhard Burghener, patron del Basilea stuzzicato dall'idea di approdare in Italia. Il Genoa piace, ma i debiti spaventano non poco gli aspiranti compratori. Chi non molla l'ossa, invece, è Giulio Gallazzi. Il manager felsineo, attraverso Beniamino Anselmi, prova a sedurre Enrico Preziosi ma le distanze sono rimaste molto ampie.

Le parti continuano a sentirsi, ma nessuno dei soggetti coinvolti sembra voler compiere passi concreti verso l'altro. Oltretutto Giulio Gallazzi rischia di dover fare i conti con il possibile abbandono di Tariq Hamoodi: il partner irlandese, coinvolto nel fondo Bybrook, sembra intenzionato a farsi da parte per l'operazione Genoa.

Il tira e molla con Preziosi non è piaciuto agli investitori coinvolti da Gallazzi, che cominciano a vacillare. Alcuni rumors ipotizzano un possibile tentativo solitario di Tariq Hamoodi, ma onestamente ci sembra uno scenario difficile. Il feeling con Gallazzi è buono ed una iniziativa del genere rischierebbe di compromettere i loro rapporti lavorativi e personali.

Intanto la squadra si prepara ad affrontare in casa il Napoli. La truppa guidata da Ivan Juric vuole uscire indenne dalla sfida contro la corazzata azzurra e conta sull'aiuto del proprio pubblico. Per il match contro il Napoli si preannuncia un gran colpo d'occhio al Ferraris.

Per restare aggiornati su tutte le notizie riguardanti il Genoa, potete cliccare il tasto "Segui" posto in alto, accanto al nome dell'autore di questo articolo.