La sconfitta nel derby ha messo seriamente in discussione il posto sulla panchina del Genoa di Ivan Juric. L'allenatore slavo starebbe passando le sue ultime ore sulla panchina della squadra rossoblu e i tifosi sono in attesa del nome dell'allenatore croato. "Adesso non so cosa succederà" commenta il tecnico rossoblu. Secondo Juric l'esonero era nell'aria ma non ha rimproverato nulla alla squadra che sta crescendo e che ha dato l'anima.

Prima della partita contro la Sampdoria in molti sostenevano che il futuro del tecnico fosse legato proprio al risultato del derby della Lanterna. Dopo lo 0-2 l'esonero sembra inevitabile. Il tecnico rossoblu ha sostenuto che il Genoa è una squadra viva e ha pensato che vincendo il derby avrebbe fiducia ma poi ha dovuto registrare la sconfitta contro i rivali della Sampdoria. Ivan Juric si è detto sicuro che il Genoa si salverà e che lui se la sente di andare avanti sulla panchina rossoblu, ha poi sostenuto che se si chiuderà la sua storia a Genova sarà per decisione del presidente.

Il presidente del Genoa Preziosi incontrerà presto i dirigenti e ufficializzerà l'esonero del tecnico croato. Il nome in testa alla lista dei possibili sostituti di Juric è quello di Davide Ballardini favorito su Colantuono e Edy Reja. Ballardini in passato ha già allenato i rossoblu. Nel 2010 ha sostituito Gasperini, attuale allenatore dell'Atalanta, e ha terminato il campionato con un 10° posto in classifica.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Genoa

Nel 2013 prese il posto di Delneri (attuale tecnico dell'Udinese) e ha condotto il Genoa alla salvezza.

Davide Ballardini, breve biografia dell'allenatore romagnolo che sostituirà Juric sulla panchina del Genoa

Nato a Ravenna nel 1964 Davide Ballardini è un allenatore navigato e ha allenato moltissime squadre nella sua carriera. Dopo aver allenato diverse squadre giovanili tra cui quelle del Milan e del Parma ha esordito sulla panchina della Sambenedettese nel campionato 2004.

Il suo esordio in Serie A è avvenuto l'anno successivo sulla panchina del Cagliari. Da quel momento ha allenato moltissime squadre tra cui Pescara, Palermo (per 3 volte), Genoa e Bologna. Nel campionato 2009/2010 allena la Lazio dove ha vinto nel giugno dello stesso anno la Supercoppa italiana battendo l'Inter 2-1. In campionato però non ha ottenuto buoni risultati ed è stato esonerato il 10 Febbraio del 2010 con la squadra posizionata al terzultimo posto, in piena zona retrocessione.

Ballardini è un tipico allenatore di scuola sacchiana e ha sempre perseguito una tattica equilibrata studiata per valorizzare le qualità dei giocatori.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto