La Coppa Italia 2017/2018 è pronta ad entrare nella fase cruciale. Nel corso di questa settimana si sono giocate le gare valide per il 4° turno della Tim Cup, per l'accesso agli ottavi di finale. Nel prossimo turno scenderanno in campo le prime otto classificate della Serie A 2016/2017: si tratta di Juventus, Roma, Napoli, Lazio, Atalanta, Milan, Inter e Fiorentina.

I risultati del 4° turno

Tra le giornate di martedì e giovedì ha avuto svolgimento il 4° turno della Coppa Italia. Le partite in programma erano Cagliari-Pordenone, Spal-Cittadella, Sampdoria-Pescara, Sassuolo-Bari, Chievo Verona-Hellas Verona, Torino-Carpi, Udinese-Perugia e Genoa-Crotone.

Nella giornata di martedì subito due risultati a sorpresa: il Pordenone (Lega Pro) e il Cittadella (Serie B) sono riusciti ad avere la meglio sulle ben più favorite Cagliari e Spal. Sempre martedì si è disputata Sampdoria-Pescara, che ha visto i blucerchiati avere la meglio sugli abruzzesi per 4 a 1. Mercoledì altri tre incontri, con Sassuolo, Hellas Verona e Torino che sono riuscite ad avere la meglio nelle rispettive partite. Il derby di Verona è stato deciso solamente ai calci di rigore dopo che sia i tempi regolamentari che i supplementari erano terminati in parità (1 a 1). Tutto facile per l'Udinese che ha battuto il Perugia per 8 a 3. Vittoria anche per il Genoa, che è riuscito ad avere la meglio su uno spento Crotone.

Ottavi di finale: gli abbinamenti

Le vincenti del 4° turno della Coppa Italia, o sedicesimi di finale che dir si voglia, incontreranno nel turno successivo le prime otto classificate della Serie A della scorsa stagione. La prima partita degli ottavi di finale della TIM Cup vedrà il Pordenone sfidare l'Inter di Luciano Spalletti in quel di San Siro il prossimo 12 dicembre.

Chi la spunterà in questa sfida incontrerà la vincente di Milan-Hellas Verona: per le formazioni milanesi possibile, dunque, il derby nei quarti di finale. Nella stessa parte del tabellone delle milanesi ci sono anche Fiorentina e Lazio che sfideranno rispettivamente Sampdoria e Cittadella.

Dalla parte opposta del tabellone troviamo Juventus, Roma, Napoli e Atalanta.

I bergamaschi se la vedranno con il Sassuolo; chi prevarrà tra nerazzurri e neroverdi nei quarti troverà la vincente di Napoli-Udinese. Il Genoa di Ballardini se la vedrà invece con la Juventus, campione in carica. La Roma di Di Francesco sfida invece il Torino di Sinisa Mihajlovic. Le vincitrici di queste due sfide si troveranno di fronte nell'ultimo quarto di finale.

Sia le partite degli ottavi che quelle dei quarti della Coppa Italia si giocheranno in gara di solo andata. In caso di parità al 90° si andrà ai supplementari: se la parità dovesse perdurare si passerà ai calci di rigore.