L'Inter lascia alle spalle un 2017 caratterizzato da alti e bassi e da una certezza: Luciano Spalletti. Con l'ex tecnico della Roma, i nerazzurri hanno totalizzato la bellezza di 41 punti, occupando la terza posizione in classifica con quattro lunghezze in più rispetto alla Lazio (che occupa il quinto posto, con una partita da recuperare). Dopo sedici giornate quasi perfette però, la squadra di Luciano Spalletti, è entrata in una mini crisi di risultati perdendo contro l'Udinese (1-3) e Sassuolo (1-0) in Campionato e contro il Milan nel derby di Coppa Italia, che ha sancito l'eliminazione dei nerazzurri.

Questo difficile mese di dicembre è servito a capire che la squadra ha bisogno di rinforzi, soprattutto in difesa in cui Andrea Ranocchia è l'unico sostituto della coppia difensiva titolare a disposizione (Miranda e Skriniar) e sulle fasce, per far rifiatare più spesso Perisic e Candreva.

Rumors inglesi: Joao Mario al Manchester Utd per Mkhitaryan?

Secondo quanto riportato dal quotidiano inglese 'Sun', Henrikh Mkhitaryan è pronto a lasciare il Manchester United dopo aver perso la titolarità, con l’Inter pronta a piombare sulla’ talento ex Shakhtar.

L'esterno armeno nell'ultimo periodo è stato accantonato da Josè Mourinho che, a sua volta, è un grande estimatore di Joao Mario. Il Manchester sarebbe disposto ad offrire 40 milioni di sterline (circa 45 milioni di euro), ovvero la stessa cifra che la società nerazzurra ha sborsato nelle casse dello Sporting Lisbona nell'Estate del 2016. Come detto in precedenza, l'Inter è fortemente interessata all'esterno ex Dortmund e quindi, si potrebbe trovare una soluzione che accontenterebbe entrambe le società ed entrambi i calciatori: uno scambio che soddisfi entrambe le società.

Calciomercato, i nomi per la difesa

Il reparto che ha il bisogno più urgente di nuovi innesti è certamente la difesa. Complice l'infortunio di Miranda, nell'ultima sfida di campionato contro la Lazio, l'Inter ha rischiato di giocare con Santon centrale per un problema accorso a Ranocchia che ha stretto i denti ed è rimasto in campo per tutti i 90 minuti.

Il nome nuovo, secondo quanto riportato da 'L'Equipe', è Yanga-Mbiwa, difensore ex Roma e pupillo di Sabatini.

Mapou Yanga-Mbiwa non rientra più nei piani del proprio tecnico Bruno Genesi ed è in uscita dal Lione per cinque milioni di euro: sul giocatore francese c'è già l'interesse di Fiorentina e dell'Istanbul Basaksehir. L'altro nome è quello di De Vrij (seguito anche dalla Juventus), difensore della Lazio, che sembra non intenzionato a rinnovare il contratto con la propria società e che quindi andrà in scadenza di contratto.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!