La sessione di calciomercato invernale del 2018 è alle battute finali. A poco più di una settimana dalla chiusura, i top club di Serie A si stanno muovendo per ritoccare le rose e non mancheranno i colpi di scena. La Juventus continua a lavorare per la prossima stagione con l'obiettivo di rinforzare la mediana mentre il Milan ha ribadito a più riprese che non ci saranno operazioni in entrata. Massimiliano Mirabelli si sta concentrando sulle cessioni degli esuberi. L'Inter ha messo a segno due colpi importanti: Rafinha e Lisandro Lopez. La Roma è vicinissima all'inaspettata cessione di Edin Dzeko.

Juventus, fari puntati sui giallorossi

La 'Vecchia Signora' sta puntando al futuro. In cima alla lista delle priorità di Beppe Marotta c'è il potenziamento del centrocampo bianconero. Il primo colpo sarà, con ogni probabilità, Emre Can dal Liverpool. Il centrocampista classe 1994 del Liverpool arriverà a costo zero al termine della stagione. Oltre al tedesco di origini turche, la Juventus sta puntando un giocatore della Roma: Lorenzo Pellegrini.

Secondo il giornalista Ciro Venerato, i bianconeri sono pronti ad effettuare un'operazione 'alla Pjanic': la Juventus pagherà la clausola rescissoria del centrocampista classe 1996.

Inter, un attaccante nel mirino

I nerazzurri sono i più attivi sul fronte mercato. Dopo i due colpi in entrata messi a segno, Ausilio e Sabatini sono riusciti a piazzare Gabigol al Santos. Un operazione in uscita che ha portato un bel tesoretto nelle casse di Suning.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Ecco perché i dirigenti interisti sono al lavoro per regalare a Spalletti un attaccante. Nel mirino ci sono 4 nomi: Sturridge, Schurrle, Correa e Gaitan. Sull'inglese c'è forte il pressing della Roma alla ricerca di un sostituto di Edin Dzeko. Prima di acquistare l'attaccante, però, oltre al gruzzolo proveniente dal brasiliano Gabigol, serve anche la cessione di Eder. L'italo-brasiliano è richiesto in Cina e dal Crystal Palace anche se il giocatore non sembra attratto da nessuna delle due ipotesi.

Milan, cambiamento in vista

Il club di via Aldo Rossi è concentrato sulle cessioni. Mirabelli, però, non vuole svendere, ecco perché ancora non è arrivato nessun addio. L'indiziato numero uno a salutare è Gustavo Gomez. Sul paraguaiano c'è da tempo l'interesse del Boca Juniors ma ancora le offerte non convincono il ds rossonero. Nelle ultime ore è spuntato il Celta Vigo che punterà ad un prestito con diritto di riscatto che difficilmente convincerà i dirigenti del Milan.

Intanto in casa rossonera è imminente un cambiamento storico: presto l'annuncio del passaggio da Adidas a Puma. Contratto più breve e a cifre più basse. Dai 20 milioni del marchio a strisce si passa ai 12 di Puma con un sostanziale miglioramento della parte variabile legata agli obiettivi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto