Dopo l'allenamento, che la Juve ha sostenuto nel pomeriggio a Vinovo, Massimiliano Allegri ha diramato l'elenco dei convocati per la partita di domani contro il Sassuolo. Per il tecnico livornese è arrivata la conferma che Federico Bernardeschi ha superato il trauma contusivo al ginocchio subito contro l'Atalanta e dunque è regolarmente a disposizione, ma purtroppo non potrà contare su Douglas Costa che si aggiunge alle assenze di Paulo Dybala e Juan Cuadrado. Per questo motivo nella lista dei convocati della Juventus figura il nome del giovane Ferdinando Del Sole.

Pubblicità
Pubblicità

Il ragazzo è arrivato in questa sessione di mercato dal Pescara e doveva essere aggregato alla primavera, ma viste le tante assenze nel reparto avanzato dei bianconeri si è dovuto unire alla prima squadra. Domani, dunque, Del Sole vivrà l'emozione di potersi sedere in panchina all'Allianz Stadium.

Benatia potrebbe partite dalla panchina

La Juve dopo aver svolto la seduta pomeridiana, come vuole la tradizione, si è recata a Leinì in ritiro e continuerà la sua marcia di avvicinamento alla partita contro il Sassuolo.

Juventus, novità di formazione contro il Sassuolo
Juventus, novità di formazione contro il Sassuolo

Domani, in gran parte Massimiliano Allegri riproporrà la formazione che ha vinto contro l'Atalanta in Coppa Italia, anche se i cambi non mancheranno. In particolare saranno due e riguarderanno difesa e attacco. Domani, in porta ci sarà la conferma di Gianluigi Buffon. Davanti al capitano bianconero, invece, agirà il quartetto composto da Mattia De Sciglio, Andrea Barzagli, Giorgio Chiellini e Alex Sandro. Rispetto, però, alla partita di Bergamo ai tifosi bianconeri balzerà sicuramente all'occhio l'assenza fra i titolari di Medhi Benatia.

Pubblicità

Il numero 4 bianconero, infatti, beneficerà di un turno di riposo visto che contro l'Atalanta nel secondo tempo era stato costretto ad uscire perché aveva sentito un indurimento all'inguine e per questo Massimiliano Allegri aveva preferito sostituirlo.

Nessun cambio in mezzo al campo

Uno dei reparti nei quali Massimiliano Allegri fa meno turnover è il centrocampo e anche contro il Sassuolo la linea mediana sarà formata dai tre titolarissimi Sami Khedira, Miralem Pjanic e Blaise Matuidi. Dunque la diga di metà campo juventina, domani, sarà la medesima vista allo stadio Atleti Azzurri d'Italia contro l'Atalanta.

Higuain e Mandzukic guideranno l'attacco juventino

In questi giorni in casa Juve ha tenuto banco la situazione infortuni che ha coinvolto soprattutto l'attacco, fortunatamente per la gara contro il Sassuolo, Massimiliano Allegri ha recuperato Federico Bernardeschi. Dunque domani l'attacco della Juve sarà guidato da Gonzalo Higuain e Mario Mandzukic e insieme a loro ci sarà appunto il numero 33 bianconero.

Probabile formazione Juventus (4-3-3): Buffon; De Sciglio, Barzagli, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, Mandzukic.

Pubblicità

Leggi tutto