L'Inter batte il Cagliari 4-0 nell'anticipo della trentatreesima giornata di campionato e vola al terzo posto in classifica, salendo a 63 punti e superando Roma e Lazio, ferme a 61 punti e impegnate stasera rispettivamente contro Genoa e Fiorentina. Apre le marcature il gol di Joao Cancelo, che segna al 2' direttamente su calcio di punizione, nella ripresa poi arriva il raddoppio di Mauro Icardi al 48', su assist di Rafinha e il gol di Brozovic con un tiro a giro al 59'. Chiude Perisic al 90'. Nella prossima giornata la squadra meneghina sarà impegnata nel match contro il Chievo Verona, allo stadio Bentegodi, alle ore 15.

Nel primo tempo i nerazzurri dominano la partita, passano subito in vantaggio con il laterale portoghese e continuano a macinare gioco, con Karamoh, lanciato a sorpresa dal primo minuto al posto di Candreva, che va vicinissimo al raddoppio in due occasioni: nella prima tira a lato e nella seconda colpisce la traversa. Sfiorano il gol anche Icardi e Rafinha ma la prima frazione di gara termina con l'Inter che conferma come in fase finalizzativa manca ancora qualcosa.

Nella ripresa le cose cambiano e l'Inter parte forte e trova subito il raddoppio con Icardi, bravo a finalizzare al 48' su assist di Rafinha. La squadra di Spalletti continua a produrre gioco e al 59' trova anche il terzo gol con Marcelo Brozovic, autore di un grande tiro a giro.

Ci prova ancora Karamoh al 68' ma è bravo Cragno, mentre al 72' Icardi non approfitta di testa di un'uscita a vuoto del portiere sardo. All'82' Candreva sfiora il gol ma una deviazione, forse di mano di un giocatore rossoblu, evita il peggio. Al 90' arriva il gol di Ivan Perisic a chiudere i giochi. Ecco le pagelle dell'Inter.

Le pagelle dell'Inter

Queste le pagelle dei nerazzurri con il peggiore, se vogliamo chiamarlo così, ad essere stato Gagliardini (infortunatosi, gli auguriamo di tornare presto):

Handanovic 6: Voto d'ufficio per il portiere sloveno, che non viene mai impegnato per tutta la partita;

Joao Cancelo 7: Primo gol nel campionato italiano per il laterale portoghese;

Skriniar-Miranda 6: Ordinaria amministrazione per i due centrali, che fanno a sportellate con Ceter;

D'Ambrosio 6,5: Buona prova del laterale italiano, che attacca bene gli spazi e crea superiorità in fase offensiva;

Gagliardini 6: Sfortunato, grave infortunio muscolare per lui, che rischia di aver chiuso questa sera la sua stagione;

Brozovic 7,5: Il croato torna e lo fa nel migliore dei modi, riprendendo da dove aveva lasciato, costruendo gioco e, allo stesso tempo, facendo un'ottima fase di interdizione.

Grande gol a giro a sigillo di una prestazione superlativa;

Karamoh 7: Forse poteva fare qualcosa di più nelle due occasioni avute nel primo tempo, ma è stato molto bravo negli inserimenti;

Rafinha 6,5: Solite giocate di grande qualità per il fantasista brasiliano;

Perisic 7: Buona la prova dell'esterno croato, che mette in mezzo alcuni palloni insidiosi e nella ripresa trova anche il gol nel finale;

Icardi 7: Risponde sul campo a Spalletti, giocando benissimo con tutta la squadra.

Grandissima la palla per Karamoh nel primo tempo, gol da vero bomber a inizio ripresa.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!