Il Milan, con il pareggio con il Sassuolo, ha detto addio al sogno di agguantare un posto nella Champions League. Un'eventualità che era da mesi abbastanza concreta e non può suonare come un insuccesso per Gattuso. Il fatto stesso che, grazie all'avvento del tecnico calabrese, la squadra rossonera sia arrivata a cullare l'ipotesi di duellare fino alla fine per arrivare al quarto posto rappresenta un grande merito di un trainer che ha saputo rimettere in moto una macchina che sembrava unicamente destinata alla demolizione.

Di colpo è stato rivalutato il mercato di Mirabelli, il fatto che si possa contare su una squadra giovane e che sia abbia una base per costruire un futuro che, nel tempo, possa rivedere il Milan al top del calcio italiano ed europeo.

Ed in attesa che le nubi attorno alle questioni societarie si diradino, è già tempo che la società insieme a Gattuso operino delle scelte che permettano di muoversi in anticipo sul mercato

Milan: attacco sotto la lente d'ingrandimento

Il gol di Kalinic, arrivato contro il Sassuolo, non sposta gli equilibri di una stagione dove gli unici a non essersi ripresi nella seconda parte sono state le bocche da fuoco del settore offensivo. O almeno quelli che sarebbero dovuto esserlo. La società andrà a caccia di un attaccante che possa varcare le venti segnature in campionato e pertanto dovrà fare posto in un settore d'attacco che, invece, punterà ancora su Cutrone e Andrè Silva. Il primo è il presente ed il futuro del club, l'altro avrà un'altra stagione in cui proverà a tornare il calciatore che meno di un anno fa voleva mezza Europa.

La bocciatura e la conseguente cessione, quasi scontata, non riguarda solo Kalinic, ma anche Bacca. Il colombiano non sembra destinato ad essere riscattato dal Villareal e se realmente dovesse tornare a Milano anche lui verrebbe messo in lista di sbarco per creare un tesoretto da investire.

Milan tricolore

Il Milan è tra le squadre più italiane del campionato e nel prossimo mercato estivo potrebbe continuare a sposare questa linea. L'interesse per Berardi emerso nelle scorse settimane in caso di partenza di Suso potrebbe essere accompagnato da quello per Politano. E non è finita: Belotti, dopo un anno così così al Torino, potrebbe rappresentare un colpo da fare a buon prezzo.

Al concerto di Jovanotti è stato assediato dai tifosi del Milan che gli hanno chiesto di sposare appena possibile la causa rossonera.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!