Ritorniamo a parlare di sport [VIDEO] e lo facciamo occupandoci del campionato italiano di Serie A e della corsa per un posto in Champions League. Stasera infatti il Milan di Gattuso aveva la netta possibilità di avvicinarsi ai primi quattro posti della classifica di campionato. Ma vediamo insieme di cosa stiamo parlando.

La vana speranza del Diavolo

Oggi la trentunesima giornata del campionato italiano di Serie A ha riservato per tutti i suoi appassionati non poco sorprese.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Prime fra tutte le sconfitte dell'Inter col Torino e quella della Roma con la Fiorentina. Ovviamente questi risultati avevano portato tutti i tifosi del Milan [VIDEO] a sperare ancora che la squadra potesse raggiungere, a fine campionato, le prime quattro posizioni.

Purtroppo per loro però le cose per la squadra rossonera nel posticipo serale contro il Sassuolo non sono andate per il meglio. La squadra di Gattuso infatti stasera a San Siro non ha saputo approfittare dello scivolone delle sue avversarie, pareggiando contro la squadra di Iachini.

Un pareggio decisamente molto amaro

Stasera, durante il posticipo serale, tutti i tifosi del Milan hanno potuto constatare tutti i limiti e tutte le difficoltà della propria squadra. La prima cosa che è saltata all'occhio nel corso della partita è la mancanza di dinamismo fra i vari reparti della squadra, peggiorata inoltre dall'infortunio di Romagnoli nel corso del primo tempo. Inoltre c'è da aggiungere che molte volte, nel corso della partita, la squadra rossonera si è mostrata lenta e priva di idee di gioco costruttive.

Ed è stato proprio in uno di questi momenti di calo che il Milan è andato in svantaggio, subendo un goal del Sassuolo segnato da Politano. A migliorare un pò la situazione del Diavolo ci hanno pensato poi, nel secondo tempo, Andrè Silva e Kalinic, subentrati rispettivamente al posto di Abate e Cutrone. Proprio il croato infatti, a pochi minuti dalla conclusione della partita, è riuscito a trovare il pareggio con un bellissimo tiro da centro area. In conclusione ieri sera il Milan ha pareggiato una partita che avrebbe potuto tranquillamente vincere se forse fin dall'inizio fossero stati schierati in attacco insieme Silva e Kalinic al posto di un solitario Curtrone. C'è da dire inoltre che, nel corso del secondo tempo, Leonardo Bonucci è stato ammonito e per questa ragione salterà il prossimo incontro dei rossoneri contro il Napoli.