Ritorniamo a parlare di sport e lo facciamo occupandoci di tutto quello che è successo nell'ultimo Gran Premio del Bahrain. Oggi infatti si è disputata la seconda gara del campionato di Formula 1 che ha saputo riservare, a tutti gli appassionati della Ferrari, delle sorprese dolci ed amare. Ma vediamo insieme di cosa stiamo parlando.

La partenza ed il ritiro

Oggi pomeriggio si è disputato il Gran Premio del Bahrain che vedeva schierate alla partenza in prima fila le due Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen.

Pubblicità

Alle spalle dei ferraristi in ordine trovavamo Bottas, Ricciardo, Gasly, Magnussen, Hulkenberg, Ocon, Hamilton (arretrato in nona posizione per aver sostituito il cambio) e poi via via tutti gli altri. Il Gran Premio ha avuto inizio con una bella partenza che ha visto Vettel conservare la prima posizione, mentre Raikkonen perdeva la sua a favore di Bottas. Subito dopo la partenza però un contatto fra Verstappen ed Hamilton ha costretto la Safety car ad entrare in pista, ritardando però soltanto di qualche giro il ritiro del pilota della Red Bull.

Da questo momento in poi le cose per la Ferrari sembravano andare per il meglio fino a quando al trentaseiesimo giro Raikkonen non è costretto a fermarsi per fare un pit stop. In quella occasione infatti le cose non vanno come dovrebbero al cambio ruote ed il finlandese finisce per ripartire troppo presto senza che una delle sue ruote fosse stata fissata a dovere. Inoltre durante la manovra di ripartenza Raikkonen ha anche travolto uno dei suoi meccanici che poi è stato trasportato in ospedale per accertamenti.

Pubblicità

In seguito grazie ai replay mostrati della regia internazionale del Gp del Bahrain si è scoperto che tutto quello che successo al box Ferrari è stato causato dall'accensione anticipata del semaforo che indica al pilota di poter ripartire dal pit stop.

La vittoria inaspettata

Dal trentaseiesimo in giro in poi comunque la Ferrari ha saputo comunque reagire al ritiro di Raikkonen, concentrando tutte le sue forse ad aiutare Vettel a vincere comunque la gara. Infatti nonostante il tedesco negli ultimi giri del Gran Premio avesse perso quasi tutto il vantaggio che aveva accumulato nel corso della gara, è riuscito comunque ad ottenere il suo secondo successo stagionale.

C'è da aggiungere al riguardo che anche l'anno scorso Vettel era riuscito a vincere su questo circuito, portando a casa anche quella volta un'importante vittoria in vista del campionato.